Tottenham-Manchester City Diretta TV-Streaming e Probabili formazioni 21-11-2020

Si rinnova l’eterna sfida tra Mourinho e Guardiola, ma questa volta il mondo sembra alla rovescia. Sabato alle 18:30, il New White Art Lane ospiterà la sfida tra gli Spurs, con ambizioni da primo posto, e il City, che sta affrontando qualche problema di troppo.

Tottenham-Manchester City. Il big match di Premier League sarà in onda su Sky

Lo stupefacente panorama calcistico della Premier League ci offre, sabato alle ore 18:30, l’ennesimo capitolo dell’eterna sfida tra due degli allenatori più titolati della storia contemporanea.

Al New Withe Art Lane di Londra Josè Mourinho e Pep Guardiola sono pronti ad aggiungere un altro tassello alla loro infinita sfida, ma, questa volta, la vigilia non può che premiare il lavoro svolto dall’allenatore portoghese piuttosto che lo spagnolo.

L’incredibile inizio campionato di Premier League sta premiando la caparbietà degli Spurs che attualmente sono secondi in classifica dietro, di una sola lunghezza, al Leicester City.

Merito, soprattutto, del duo offensivo più prolifico della Premier League, composto da Son e Kane. La punta inglese sembra essere tornata a dettare legge in area di rigore ma ciò che fa capire al meglio la maturazione calcistica di “Hurricane” è il conto degli assist.

7 gol e 8 assist mostrano come il 10 sia diventato un autentico leader per la squadra di Mourinho che può contare anche su un assoluto fuoriclasse come Heun-Ming Son. Il Coreano è tra i migliori giocatori dell’intera lega per eleganza ed esplosività, 8 gol già siglati in 8 partite attestano l’importanza di “Sonny“.

Due giocatori intercambiabili, considerando la loro bravura sia nel rifinire l’azione che nel concluderla con il coreano, attualmente, più avvezzo a chiudere le azioni e l’inglese eccellente in qualità di assistman. Il mondo alla rovescia, considerando le caratteristiche dei due campioni.

Mondo alla rovescia anche per il City relegato in decima posizione, ma con una partita in meno, a causa di qualche pareggio di troppo. Tralasciando la partita contro il Liverpool; perdere punti con West Ham e Leeds non è piaciuto molto a Pep Guardiola che chiede qualcosa in più ai suoi.

Tutto passerà, come sempre, tra i piedi di Kevin De Bruyne che dovrà creare più azioni gol possibili per scardinare la difesa Spurs.

Il City potrà contare sulla solita grande qualità offensiva, ma questa volta è il Tottenham a volere la vittoria per continuare a rimanere tra i primi in classifica.

Come vedere Tottenham-Manchester City in Diretta TV e Streaming

La super sfida tra Mou e Pep sarà in diretta su SKY che detiene i diritti della Premier League. Chiunque abbia un decoder Sky e un abbonamento al pacchetto sport e calcio potrà sintonizzarsi su Sky Sport HD (canale 201) o Sky Sport Football (canale 203).

Si potrà seguire la partita anche tramite le piattaforme digitali scaricando l’app ufficiale di Sky Go, il quale accesso è consentito a chi ha un abbonamento SKY, o NowTV, che funziona sempre tramite abbonamento, ma avulso dal decoder Sky.

Le ultime sulle formazioni di Tottenham-Manchester City

Mourinho si affiderà al suo classico 4-2-3-1 che proverà a sfruttare le doti sulla fascia di Gareth Bale. Il gallese ha fatto benissimo in nazionale e, nelle ultime uscite, sembra essere tornato ad una dimensione quantomeno simile a quella del fuoriclasse ammirato nella prima esperienza Spurs.

Inamovibili Son e Kane, mentre a centrocampo tocca a Hojbjerg, Ndombele e Sissoko dare quantità alla manovra degli uomini di Mou.

Guardiola risponde con una formazione speculare. Fuori Aguero il tecnico si affida a Gabriel Jesus e Sterling. Possibile chance dal primo minuto per l’ex Juve e Inter Joao Cancelo.

Probabili formazioni di Tottenham-Manchester City

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Aurier, Alderweireld, Dier, Reguilón; Moussa Sissoko, Höjbjerg; Bale, Ndombelé, Son; Kane. All. Josè Mourinho

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Ederson; K. Walker, Ruben Dias, Laporte, Cancelo; Gündogan, Rodri; Ferrán Torres, De Bruyne, Sterling; Gabriel Jesus. All. Josep Guardiola

Precedenti e statistiche di Tottenham-Manchester City

Tra le tantissime sfide che hanno caratterizzato la storia delle due squadre, una è ancora nella mente di tutti.

L’unico precedente fuori dall’Inghilterra risale al quarto di finale del 2018 in cui il Tottenham riuscì a passare clamorosamente il turno anche grazie ad un gol annullato dal VAR a Sterling negli ultimi secondi di gara. Edizione che ha visto gli Spurs classificarsi secondi, perdendo la finale contro il Liverpool.

Stessi gol subiti da entrambe le squadre (quota 9) ma a far la differenza sono i gol fatti: 19 gol per il Tottenham e 10 per il City.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus