TORO ROSSO F1 Team

SCUDERIA TORO ROSSO F1: PILOTI MAX VERSTAPPEN, CARLOS SAINZ

Lo junior team Red Bull si muove verso una maggiore indipendenza dalla casa madre con forti investimenti tecnici per fare il salto di qualità.

Scuderia_173.gif (1)

Junior team della Red Bull per eccellenza, la Toro Rosso si appresta a prendere parte all’undicesimo campionato di F1. Una presenza abbastanza consolidata e in pianta stabile per la scuderia con base nella storica sede faentina della ex Minardi, dalle cui ceneri nasce nel 2006.

Il team sta iniziando un percorso di miglioramento qualitativo per poter puntare più in alto rispetto alla costante posizione da centro schieramento (con qualche sporadico exploit) che si è conquistata negli anni. In questa direzione procede, infatti, la nuova e avveniristica factory di recente costruzione, dove lavorano circa 400 persone e che la equipara ai big della F1, consentendo alla Toro Rosso di svincolarsi un bel po’ dalla dipendenza con la Red Bull in funzione di una maggiore indipendenza.

toro-rosso-fronte

SCUDERIA TORO ROSSO IN SINTESI:

SedeFaenza 
NazioneItalia
PresidenteDietrich Mateschitz
Team principalFranz Tost
Responsabile tecnicoJames Key
MonopostoSTR11
MotoreFerrari 059/4
Presenze185
Vittorie1
Titoli iridati0

Nuova Toro Rosso STR11 Formula 1 2016:

toro-rosso-f1-2016

Con la nuova monoposto STR11, la Toro Rosso cerca di conservare le caratteristiche tecniche che hanno funzionato nel 2015 abbinando migliorie e innovazioni affinché si possa combattere per il quinto posto finale nel Mondiale Costruttori, andando a “scontrarsi” presumibilmente con la Force India.

La power unit Ferrari in versione 2015 è una garanzia di buona efficienza e di grande affidabilità, come è stato dimostrato nel precampionato quando le vetture di Verstappen e Sainz hanno macinato la bellezza di 4883 chilometri. Non potendola sviluppare nel corso della stagione, però, il rischio è che gara dopo gara le prestazioni potranno risultare plafonate dal momento che si può solo intervenire su altri particolari meccanici e sull’aerodinamica del telaio.

Storia della Toro Rosso Formula 1:

Come si ricordava, la Toro Rosso, per volere del patron Red Bull Dietrich Mateschitz, ha debuttato nel 2006 rilevando la Minardi. Il primo punto iridato giunse nello stesso anno al Gp degli Stati Uniti con Vitantonio Liuzzi mentre la prima e unica grande vittoria è merito di Sebastian Vettel, trionfatore a Monza nel 2008 in una gara memorabile per la scuderia e per la stessa F1, che valse il sesto posto finale tra i Costruttori, il miglior risultato della Toro Rosso finora ottenuto a cui il team, che nella sua storia decennale ha utilizzato i motori Cosworth, Renault e Ferrari, ci è andato vicino negli ultimi due anni.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.