Torino-Milan, Dichiarazioni pre-partita Pioli: “Dobbiamo migliorare sotto certi aspetti”

L’allenatore del Milan Stefano Pioli, è intervenuto ai microfoni alla vigilia della sfida, tra il “suo” Milan e il Torino, allenato da Ivan Juric.

L’allenatore rossonero non fa mancare i complimenti al suo collega rivale, ritenuto dal tecnico emiliano, un ottimo allenatore.

Per quel che riguarda il Milan, è lo stesso Pioli ad ammettere che la sua squadra deve migliorare per quel che riguarda la finalizzazione negli ultimi 20 metri.

Tra i calciatori in cerca di rilancio, dopo un periodo di appannamento c’è Saelemaelekers. E’ lo stesso tecnico rossonero a dire che il belga è un titolare del Milan e avrà le sue possibilità di tornare ad essere titolare.

Torino-Milan, 32° giornata di Serie A

Per quel che riguarda la partita di domani Pioli la descrive così: Sarà una partita fisica e sporca ma ci faremo trovare pronti”.

Il campionato è difficile, ogni partita rappresenta una difficoltà e un ostacolo da superare per tutti. Sarà un finale di stagione difficile per tutti.

L’ex tecnico di Inter e Lazio parla della possibilità di poter vedere in campo, contemporaneamente Leao e Rebic: “Può essere una soluzione con le difese a tre piuttosto che a 4. Abbiamo certe caratteristiche, con Kessie trequartista sei più equilibrato mentre con Brahim più offensivo dipende dalle situazioni”.

Pioli non parla apertamente di scudetto, lui vuole vivere partita per partita, poi in base a quello che si otterrà dalle partite, si vedrà quale posizione occuperà all’ultima giornata di campionato.

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo