The English Game: su Netflix la serie tv sulla storia della nascita del calcio in Inghilterra

Dal 20 marzo su Netflix è possibile vedere “The English Game”, miniserie televisiva in 6 episodi che racconta le origini del gioco del calcio. Ideata dal Premio Oscar Julian Fellowes assieme a Tony Charles e Oliver Cotton. 

La serie “The English Game” è ambientata nell’Inghilterra dell’età vittoriana. Il gioco del calcio si è iniziato a giocare da un paio di decenni ed è ancora uno sport per ricchi.
Siamo infatti nel 1879 nella cittadina di Darwen: la squadra di calcio locale non professionista composta per lo più da operai di una fabbrica di cotone, si appresta ad affrontare in FA Cup l’Old Etonians, squadra di calcio formata da signori dell’alta nobiltà inglese. Per assicurarsi la vittoria, il proprietario del Darwen, mette sotto contratto due calciatori professionisti scozzesi, Fergus Suter e James Love. 

La squadra del Darwen è stata fondata dal proprietario di un mulino cotoniero e si contra con il Blackburn in un derby tra stabilimenti padronali con formazioni completamente formate da operai che tentano di conquistare la prestigiosa FA Cup.

La FA CUP nata nel 1872 è l’unica competizione all’epoca disponibile e probabilmente quest’anno destinata alla terza sospensione della sua storia, causa coronavirus, dopo quelle per le guerre mondiali.

Tutti i personaggi della serie The English Game sono reali: Arthur Kinnaird, capitano dell’Old Etonians, è interpretato da Edward_Holcroft ritenuto la prima vera stella del calcio mondiale.
Fergus Suter  scozzese di nascita considerato il primo vero calciatore professionista è interpretato da Kevin Guthrie ed è molto somigliante al vero Fergus. Suter è il primo calciatore inteso in senso moderno, capace di vivere di calcio.
Dal Partick, in Scozia, al Darwen del patron James Walsh interpretato da Craig Parkinson, al Blackburn del magnate John Cartwright interpretato da Ben Batt.

Disponibile su Netflix dal 20 marzo, The English Game segue le sorti dell’Old Etonians, una squadra londinese composta da uomini dell’alta borghesia e capitanati da Arthur Kinnaird (interpretato dall’attore Edward Holcroft), giocatore professionista e uno dei primi presidenti della Football Association. Assieme ad atri club composti da uomini della classe operaia e cercando di superare le distanze sociali, gli Old Etonians cercheranno di far conoscere e rivoluzionare il gioco del calcio, come ad esempio l’invenzione del Replay all’interno della più importante Coppa nazionale inglese o l’ammissione di giocatori professionisti nei tornei inglesi.  

Creato dall’autore della serie storica di successo Downton Abbey Julian Fellowes, il progetto ha avuto inizio nell’aprile 2018 quando lo sceneggiatore ha iniziato a scrivere e produrre una serie per la piattaforma Netflix. La serie è disponibile sullo stesso servizio streaming dal 20 marzo.     

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco