Test MotoGp a Brno in Repubblica Ceca: Marquez primo, Dovizioso secondo, caduta per Andrea Iannone

Dopo la scoppiettante gara di Domenica, la MotoGp si è fermata in Repubblica Ceca per una giornata di test ufficiali, il terzo a partire dall’inizio della stagione.

Temperature un po’ troppo elevate, così come nel weekend appena trascorso, ma il meteo non è stato sfavorevole ai piloti. Così hanno provato tutte le novità custodite gelosamente e secretamente per la prossima stagione.

Marc Marquez, durante i test di Brno di ieri.
Fonte: Twitter Marquez

Al primo posto si è piazzato il leader del mondiale Marquez, facendo registrare un buon tempo finale. Il tempo che ha decretato la sua migliore prestazione è stato 1.55.209, nel 67esimo giro. Una novità importante portata dal pilota spagnolo è stata senza dubbio una moto nero-carbonio, considerata un ibrido tra il prototipo dell’attuale stagione e quello che debutterà l’anno prossimo.

Dovizioso, il vincitore della gara di domenica, ha completato una quarantina di giri, ottenendo il secondo crono di giornata in Repubblica Ceca. Le sue prestazioni non si sono discostate molto da quelle avute in gara lo scorso weekend. Una prova che ha indirizzato alla gara del prossimo fine settimana in Austria. Lo scorso anno è riuscito a vincere davanti ai piloti Honda e Yamaha, ma quest’anno crede che i due team siano notevolmente migliorati. Difficile pensare alla ripetizione dei risultati di dodici mesi fa.

Valentino Rossi, con la sua Yamaha, non è stato particolarmente produttivo in questa giornata. L’elettronica è ancora un problema serio, difficilmente sono stati compiuti dei passi in avanti.

Ci sarà la possibilità di migliorare in occasione dei due test privati previsti nei prossimi mesi. In quell’occasione si potranno provare nuove soluzioni e ritrovare quella competitività in grado di ridurre il gap con gli avversari.

Il suo compagno di squadra Vinales non era presente, visto che ha accusato dei dolori alla spalla dopo la caduta nella gara di domenica. Iannone ha dovuto abbandonare i test per una scivolata.

Altri team hanno provato nuove soluzioni, come ad esempio l’Aprilia team Gresini e il suo pilota Aleix Espargaro  con il test di un nuovo forcellone in carbonio.    

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega