Tennis, WTA Roma 2020: finalmente Simona Halep, si ritira Pliskova, il Foro Italico ha una nuova regina

Dopo due finali perse finalmente Simona Halep trionfa al Foro Italico, nel torneo WTA Premier 5 di Roma e lo fa al termine di una settimana dominata anche se di una finale non completata.

Fin dall’inizio del match sembrava esserci qualcosa di strano nella presenza in campo di Karolina Pliskova, campionessa uscente, visibilmente fasciata alla coscia sinistra e in evidente difficoltà negli spostamenti e negli appoggi.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Internazionali d’Italia)

Ma Simona Halep in ciascuno dei 9 giochi disputati, di cui ne ha vinti ben 8, ha sempre dato l’impressione di essere presente, centrata, in versione deluxe, probabilmente favorita anche contro una Pliskova (6-0 2-1 ritiro) più in condizione e quindi, alla fine, meritatamente regina.

All’inizio del secondo set, infatti, dopo aver conquistato con un break il primo gioco del match ma cedendo subito dopo, ancora, il servizio, Pliskova ha alzato bandiera bianca permettendo così ad Halep di conquistare il terzo titolo stagionale, il primo come detto a Roma, il numero 22 nella sua personale bacheca.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

Inutile dire che, nell’imminente Roland Garros, terzo ed ultimo slam della stagione, Halep non sarà soltanto favorita dal seeding in quanto prima testa di serie del main draw, bensì anche da ciò che ha mostrato in questo perturbato 2020 e, soprattutto, sulla superficie ideale, la terra rossa dove, tra l’altro, due anni fa, ha conquistato il primo slam della carriera.

RISULTATO FINALE WTA PREMIER 5 ROMA

(1) SIMONA HALEP B. (2) KAROLINA PLISKOVA 6-0 2-1 RITIRO

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini