Tennis, WTA Pechino: Kvitova travolge Wozniacki, avanti Ostapenko e Svitolina, fuori Pliskova

La sesta giornata del WTA Premier Mandatory di Pechino ha permesso che il tabellone femminile si potesse allinare ai quarti di finale, dopo alcuni ottavi già disputati ieri, ed il match senza dubbio più atteso, era quello della sessione serale che vedeva opposta Petra Kvitova e Caroline Wozniacki.

Le due si erano già affrontate ben 11 volte in passato con un bilancio leggermente a favore della ceca avanti 6-5, ma era dalle Olimpiadi di Rio dello scorso anno che non si fronteggiavano sul campo.

Ad imporsi, oggi, è stata Petra Kvitova, numero 12 del seeding, con un punteggio decisamente netto, segno di una prestazione davvero ottima grazie alla quale non ha permesso alla Wozniacki di far gioco alla pari.

Troppo più potente e devastante nei suoi colpi da fondocampo, la ceca ha inoltre sfruttato al meglio delle proprie possibilità i colpi di inizio gioco, servizio e risposta, mettendo in constante pressione la sua avversaria.

Kvitova raggiunge così i quarti di finale dove sfiderà, domani, in un derby tutto ceco, la connazionale Barbora Strycova che ha sconfitto in due comodi set la australiana di origine russe Gavrilova.

Accede ai quarti in una decina di minuti anche la campionessa di Parigi Jelena Ostapenko che approfittato del ritiro della cinese Peng dopo appena tre giochi nei quali la lettone aveva già strappato ben due volte il servizio all’avversaria.

Ostapenko, che proprio ieri ha ricevuto l’ufficialità della qualificazione per le WTA Finals di Singapore, non troverà domani dall’altra parte della rete, Karolina Pliskova perché la numero 4 del mondo è stata esa nel primo match di giornata sul National Tennis Stadium, dalla romena Sorana Cirstea.

Dopo aver dominato il primo set concedendo alla ceca un unico gioco, Cirstea si è ritrovata sotto 2-5 nel secondo, ma senza perdere la calma e cercando di ritrovare il tennis brillante della prima mezz’ora, ha saputo costruire la sua rimonta per chiudere in due parziali con un break decisivo nell’undicesimo game.

Continua la corsa anche della recente campionessa di Wuhan Caroline Garcia che nel suo incontro di ottavi di finale ha spazzato via la connazionale Cornet concedendole appena 3 giochi.

Domani nei quarti, sfida da non perdere contro la numero 3 del mondo Elina Svitolina che ha sofferto solo nel secondo parziale per avere la meglio della russa Elena Vesnina, superata comunque in due set.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€