Tennis, WTA: Paolini salva match point, rimonta e vince, bene anche Giorgi, Pliskova elimina Cocciaretto

Sembrava finita e invece Jasmine Paolini con una rimonta sensazionale, e l’inevitabile compartecipazione dell’avversaria, la cinese Qiang Wang (3-6 7-5 6-4), numero dieci del seeding e numero trentaquattro del mondo, ha collezionato una delle vittorie più prestigiose della sua carriera.

La tennista azzurra, che nel day one del Gippsland Trophy, uno dei due tornei WTA 500 di Melbourne, aveva superato la canadese Marino, si è ripetuta centrando l’accesso agli ottavi grazie ad una splendida rimonta, sotto di un set e 2-5 nel secondo con tanto di tre match point salvati.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

Nel prossimo turno Paolini se la vedrà contro la talentuosa tennista ceca Karolina Muchova, numero otto del seeding che, in scioltezza, in poco più di un’ora di gioco, cedendo appena due game, ha travolto la statunitense Catherine McNally (6-1 6-1).

Sempre nel Gippsland Trophy, esordio vincente per la terza testa di serie, l’ucraina Elina Svitolina che ha avuto la meglio sulla tedesca Andrea Petkovic (6-1 6-4), ieri vittoriosa contro la nostra Trevisan, così come per la statunitense Cori Gauff, non senza patemi, al tie break del terzo, sulla svizzera Jil Teichmann (6-3 6-7 7-6).

Buon successo anche per l’ex top five Jelena Ostapenko che, dopo la vittoria in rimonta sulla nostra Errani, ha conquistato in due set il suo pass per gli ottavi di finale ai danni della montenegrina Danka Kovinic (6-4 7-5).

Uno a uno, infine, tra Francia e Australia con la vittoria in rimonta di Alize Cornet contro Ajla Tomljanovic (5-7 6-1 6-3), e con il successo, ugualmente in tre set, della giovane Destanee Aiava su Chloe Paquet (6-1 4-6 6-4).

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

Nell’altro evento, invece, lo Yarra Valley Classic, buona la prima per Camila Giorgi che, in due set, in un’ora e venti minuti di gioco, ha piegato la giovane francese Clara Burel, classe 2001, numero 237 del mondo, con una prestazione solida solo un po’ titubante al servizio (6-4 6-3).

Domani per lei scontro di un certo prestigio con la numero due del seeding, campionessa in carica di Melbourne Sofia Kenin che farà al secondo turno il suo esordio nel torneo.

Nulla da fare, invece, per Elisabetta Cocciaretto che dopo la notevole vittoria in rimonta di ieri ai danni della cinese Zhu Lin, con un match point salvato, ha ceduto ad un’ottima Karolina Pliskova (6-3 6-2), numero tre del seeding, apparsa più centrate che ad Abu Dhabi qualche settimana fa.

La tennista ceca, ex numero uno del mondo, non è stata la sola giocatrice di peso a fare il suo esordio, infatti vanno sottolineati anche i successi di Serena Williams e Marketa Vondrousova, facilmente a segno rispettivamente contro Daria Gavrilova (6-1 6-4) e Varvara Gracheva (6-4 6-0).

Infine, vittorie anche per l’argentina Nadia Podoroska, sorprendente semifinalista all’ultimo Roland Garros, contro la britannica Francesca Jones (6-1 6-3), per la russa Anastasia Pavlyuchenkova sulla giapponese Misaki Doi (6-1 6-4) e per la statunitense Danielle Collins, già agli ottavi, grazie al successo sulla serva Nina Stojanovic (6-2 6-1).

QUI, per il tabellone completo del WTA 500 di Melbourne Gippsland Trophy.

QUI, per il tabellone completo del WTA 500 di Melbourne Yarra Varrey Classic.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini