Tennis, WTA: Osaka sfida Pliskova a Brisbane, Williams trova Anisimova ad Auckland

La prima settimana tennistica dell’anno per quanto riguarda il circuito femminile WTA sta per giungere al termine e i tre eventi in programma, Brisbane, Auckland e Shenzhen, si apprestano ad incoronare le rispettive campionesse. 

WTA BRISBANE

Nell’unico torneo Premier in corso di svolgimento nella prima settimana dell’anno, brillano quasi tutte le favorite e, se anche Ashleigh Barty, numero uno del tabellone, ed Elina Svitolina, numero quattro, sono uscite anzitempo, le altre grandi teste di serie hanno ottenuto il pass per le semifinali.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

A partire dall’ex numero uno del mondo e campionessa in carica degli Australian Open, Naomi Osaka che, in tre set, ha piegato alla distanza la resistenza dell’olandese Kiki Bertens (6-3 3-6 6-3), numero sei del seeding australiano.

Ora per lei, per un posto in finale domenica, ci sarà la sfida contro la numero due del mondo, la ceca Karolina Pliskova che in due set, non senza sofferenza soprattutto nel primo parziale, ha avuto la meglio sulla statunitense Alison Riske (7-6(6) 6-3).

Nella parte alta del tabellone, invece, saranno la numero cinque e la numero otto del tabellone di Brisbane a contendersi un posto nella finale per il titolo, ovvero Petra Kvitova e Madison Keys.

La tennista ceca, ex campionessa del torneo, ha sconfitto in due set la sorprendente qualificata Jennifer Brady (6-4 6-2) che nel turno precedente aveva estromesso la numero uno del mondo Barty, mentre la ventiquattrenne statunitense ha superato la connazionale Danielle Collins, anche lei senza cedere set (6-4 6-1).

WTA AUCKLAND

Brilla la stella di Serena Williams nel torneo International neozelandese con la ventitre volte campionessa slam in semifinale in singolare e già in finale in doppio in coppia con Caroline Wozniacki.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

La tennista statunitense, numero uno del tabellone, ha regolato in due set la tedesca Laura Siegemund (6-4 6-3) e sfiderà adesso la giovanissima connazionale Amanda Anisimova, classe 2001, che in quasi due ore di gioco ha piegato la resistenza di una apparentemente ritrovata Eugenie Bouchard (6-2 3-6 6-4).

Nella parte bassa del tabellone, continua la corsa della danese Caroline Wozniacki, al suo penultimo torneo della carriera prima del ritiro a Melbourne, e vincente quest’oggi contro la campionessa uscente del torneo Julia Goerges (6-1 6-4).

In semifinale l’ex numero uno del mondo troverà la statunitense Jessica Pegula, vincitrice lo scorso anno a Washington, che oggi ha approfittato del ritiro della sua avversaria, la francese Alize Cornet (6-0 3-2 rit.).

WTA SHENZHEN

Si è già allineato alla finale, invece, l’unico evento in corso al di fuori del continente oceanico, ovvero il torneo International di Shenzhen che già nei primi turni aveva perso le sue teste di serie più importanti.

Saranno, però, due tenniste molto in forma e piuttosto vicine in classifica a contendersi il titolo e a preannunciare una finale potenzialmente super equilibrata, ovvero Ekaterina Alexandrova, numero 34 del ranking WTA, ed Elena Rybakina, invece numero 36.

La tennista russa ha sconfitto piuttosto agevolmente, in due set, la due volte campionessa slam, la spagnola Garbine Muguruza (6-4 6-3), ed andrà alla caccia del primo titolo della carriera, mentre la giovane kazaka, già vincitrice lo scorso anno a Bucarest, ha superato in due set la ceca Kristyna Pliskova (6-2 7-5).

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini