Tennis, WTA: Giorgi vola in semifinale, fuori Paolini ed Errani, bene Kvitova

Questa nuova settimana di tornei su terra rossa nel circuito femminile terminerà sabato per consentire a tutte le giocatrici di essere comodamente al via nell’imminente grande appuntamento di Madrid al via nel weekend.

Tra Praga e Rabat, il circuito femminile assegna punti e montepremi oltre a consentire a molte di affilare le armi e prendere ulteriore confidenza con la superficie.

WTA PRAGA

Ottima settimana fin qui per Camila Giorgi nel torneo in corso di svolgimento nella capitale della Repubblica Ceca.

(Fonte: Twitter)

La marchigiana che già lo scorso anno ottenne un buon risultato superando Karolina Pliskova e raggiungendo i quarti di finale, in questa edizione sta facendo ancora meglio ed oggi ha strappato il pass per le semifinali grazie al netto e convincente successo sulla australiana Samantha Stosur.

Appena cinque i giochi concessi alla finalista del Roland Garros nel 2010, anno in cui ad imporsi fu Francesca Schiavone, e qualificazione centrata per le semifinali dove se la vedrà con la romena Mihaela Buzarnescu vittoriosa in due set sulla gemella di Karolina Pliskova, Krystina, finalista qui lo scorso anno.

Nella parte bassa del tabellone, invece, esce di scena l’altra azzurra ancora in gara Jasmine Paolini che, dopo aver brillantemente superato la russa Daria Kasatkina, ha ceduto nei quarti, in due set, alla cinese Shuai Zhang.

Domani, per la tennista asiatica, sfida tutt’altro che semplice contro la beniamina di casa e due volte campionessa di Wimbledon Petra Kvitova che, in apertura di giornata, ha sconfitto nel derby tutto ceco la connazionale Siniakova.

WTA RABAT

Esce di scena nei quarti di finale l’azzurra Sara Errani sconfitta per la seconda volta in pochi giorni dalla belga Elise Mertens.

(Fonte: Twitter)

Dopo la netta sconfitta maturata nella sfida di Fed Cup tra Italia e Belgio, la testa di serie numero uno e recente trionfatrice a Lugano, ha superato la romagnola nuovamente con un punteggio netto e perentorio in una partita mai in discussione.

Al prossimo turno la belga affronterà la tennista di Taipei Su Wei Hsieh che ha spazzato via, concedendo appena due giochi, la giovane ucraina Zavatska.

Nella parte bassa del tabellone rimonta un set di svantaggio la tennista australiana di origini croate Ajla Tomljanovic che supera per 6-3 al terzo Jana Fett.

Domani, in semifinale la venticinquenne australiana affronterà per un posto nell’atto conclusivo del torneo, la serba Alexandra Krunic che ha approfittato del ritiro della spagnola Badosa Gibert.