Tennis, WTA: brivido Giorgi, out Paolini, ritorno vincente per Halep e Williams

Dopo il torneo di Palermo il circuito femminile WTA riprende la sua attività con ben due eventi, in questa ulteriore settimana di avvicinamento alla “grande bolla” di New York, facendo tappa ancora sulla terra rossa, a Praga, e già sul cemento, a Lexington.

Nel torneo in Repubblica Ceca erano due le azzurre al via nel main draw, le prime due giocatrici italiane nel ranking mondiale, Camila Giorgi e Jasmine Paolini che, nel loro esordio, hanno incontrato destini differenti.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Palermo Ladies Open)

La tennista marchigiana, reduce dalla semifinale in quel di Palermo, ha vinto in tre set, in rimonta, al tie break del terzo e recuperando uno svantaggio di 0-3 in questo parziale, contro la giovane promettente ucraina Marta Kostyuk (4-6 6-2 7-6), proveniente dalle qualificazioni.

Nulla da fare, invece, per Jasmine Paolini che, malgrado una strenua lotta ha ceduto, in tre set, alla terza testa di serie del tabellone di Praga, la belga Elise Mertens (7-5 4-6 6-3) che, curiosamente, sarà proprio l’avversaria di Camila Giorgi, quest’oggi, nel match di secondo turno.

Sempre in Repubblica Ceca, ritorno con vittoria per la prima favorita del seeding e numero due del mondo Simona Halep che, non senza problemi, al tie break del terzo e decisivo set, ha avuto la meglio sulla slovena Polona Hercog (6-1 1-6 7-6), soltanto al settimo match point.

Esordio con vittoria anche per la numero due del tabellone, la croata Petra Martic ai danni della russa Varvara Gracheva (7-6 6-3) mentre hanno già abbandonato il torneo tutte le altre teste di serie impegnate ieri, Ekaterina Alexandrova, perdente contro Lesia Tsurenko (6-2 6-4), Anastasia Pavlyuchenkova contro Arantxa Rus (7-5 6-2), Barbora Strycova contro Sara Sorribes Tormo (7-6 6-1) ed Anastasia Sevastova, sconfitta da Irina-Camelia Begu (6-2 6-2).

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

A Lexington, invece, vittoria per entrambe le sorelle Williams, Serena, numero uno del tabellone, in rimonta contro la connazionale Bernarda Pera (4-6 6-4 6-1) e Venus, più convincente, in due set, contro Victoria Azarenka (6-3 6-2), apparecchiando così per una sfida in famiglia nel turno successivo.

Buona la prima anche per la giovanissima Cori Gauff, classe 2004, che in due set ha prevalso sulla connazionale Caroline Dolehide (7-5 7-5) per sfidare adesso, al secondo turno, la numero due del tabellone, la bielorussa Aryna Sabalenka.

Subito fuori, invece, l’ex numero tre del mondo e campionessa a New York nel 2017 Sloane Stephens che, proprio come in uno degli ultimi tornei prima della sospensione, sul cemento di Acapulco, ha ceduto alla giovane canadese Leylah Fernandez (6-3 6-3) deludendo ancora.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini