Tennis, Us Open 2020: vittorie per Berrettini e Caruso, sfortunato Sinner, si salva Murray

Tanto spettacolo nella seconda giornata degli Us Open, battaglie, grandi nomi, esordi attesi e, soprattutto, finalmente, le prima vittorie azzurre.

Matteo Berrettini e Salvatore Caruso, infatti, hanno mantenuto alta la bandiera azzurra con le sole due vittorie registrate nonostante l’importante numero di rappresentanti al via.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Us Open Tennis)

Il numero uno d’Italia, semifinalista nella passata edizione, ha superato, in tre set, il giapponese Go Soeda (7-6 6-1 6-4) mentre Caruso, che già la scorsa settimana aveva ben figurato nell’evento di Cincinnati, ha rimontato un set di svantaggio all’australiano James Duckworth (4-6 7-5 7-5 6-2).

Fuori, invece, con grande sfortuna e grande rammarico, Jannik Sinner che, dopo aver vinto, con merito, i primi due set, ha subito la rimonta del russo Karen Khachanov (3-6 6-7 6-2 6-0 7-6), numero 11 del tabellone, complice, però, in maniera decisiva, un problema di crampi che ha comunque provato a superare cedendo solo al tie break del quinto set.

Subito out anche Gianluca Mager, sconfitto in cinque lunghi set, rimontando un pesante svantaggio iniziale, dal giovane serbo Miomir Kecmanovic (6-4 6-4 6-7 3-6 6-2), così come Andreas Seppi, battuto, invece, dallo statunitense Frances Tiafoe (4-6 6-3 6-4 7-5).

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Us Open Tennis)

Per quanto riguarda, invece, le teste di serie pesanti, vittorie per Dominic Thiem, che ha approfittato del ritiro del suo avversario, lo spagnolo Jaume Munar (7-6 6-3, ritiro), e per il finalista uscente Daniil Medvedev, nettamente contro l’argentino Federico Delbonis (6-1 6-2 6-4).

Rimontano entrambi due set di svantaggio ma alla fine passano due ex campioni del torneo, il croato Marin Cilic sullo statunitense Denis Kudla (6-7 3-6 7-5 7-5 6-3), e l’ex numero uno del mondo Andy Murray che, salvando addirittura un match point, si è imposto, sul giapponese Yoshihito Nishioka (4-6 4-6 7-6 7-6 6-4).

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Us Open Tennis)

Esordio vincente anche per numerose teste di serie come Grigor Dimitrov, Felix Auger-Aliassime, Alex de Minaur ed il finalista di Cincinnati Milos Raonic, vincenti, nell’ordine, contro Tommy Paul (6-4 6-3 6-1), Thiago Monteiro (6-3 6-7 7-6 7-6), Andrej Martin (6-4 6-3 7-5) e Leonardo Mayer (6-3 6-2 6-3).

Infine, passano al secondo turno anche il numero otto del tabellone, lo spagnolo Roberto Bautista Agut, emerso dalla sfida insidiosa contro Tennys Sandgren (6-4 6-4 7-6), così come il russo Andrey Rublev, che tre anni fa qui raggiunge il primo quarto slam in carriera, vincente contro il francese Jeremy Chardy (6-4 6-4 6-3).

Per consultare il tabellone completo con tutti i risultati degli incontri di primo turno: https://www.usopen.org/en_US/draws/index.html?event=MS

Per quanto riguarda, invece, gli azzurri, sia Berrettini che Caruso, gli unici due ancora in tabellone, torneranno in campo nella giornata di giovedì rispettivamente contro il francese Ugo Humbert e contro lo statunitense Ernesto Escobedo, entrato nel tabellone in seguito alla notizia della positività al Covid-19 di Benoit Paire.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini