Tennis, Us Open 2020: ecco le semifinali, sfida di lusso tra Azarenka e Williams

Per due anni consecutivi è stata la finale degli Us Open, in questa edizione, invece, soltanto una delle due potrà contendersi il titolo, la sfida tra Victoria Azarenka e Serena Williams, almeno sul cemento, non è mai stata banale.

AZARENKA TRAVOLGENTE, WILLIAMS BRILLA IN RIMONTA

Dopo il successo nell’evento di Cincinnati disputatosi comunque sui campi di Flushing Meadows, Victoria Azarenka sembra inarrestabile e, a distanza di 7 anni dall’ultima volta, nella notte italiana, tornerà a giocare una semifinale a New York.

(Profilo Twitter Ufficiale Us Open Tennis)

Dopo aver sofferto negli ottavi di finale contro l’ottima ceca Karolina Muchova che l’ha costretta al terzo set, Azarenka si è rivelata travolgente nell’incontro di quarti contro la belga Elise Mertens (6-1 6-0) che, nel turno precedente, aveva sorpreso la numero due del tabellone Sofia Kenin.

Un solo game concesso in poco più di 70 minuti di gioco, un dominio incontrastato per l’ex numero uno del mondo che, sul cemento newyorchese, sembra essere a suo agio più che mai come rinata dopo la lunga sospensione per l’emergenza sanitaria.

Per provare addirittura a spingersi oltre, ovvero tornare in una finale slam dopo 7 anni esatti, Azarenka se la vedrà contro Serena Williams contro cui, curiosamente, ha proprio perso quell’ultimo atto conclusivo giocato in un major, sempre qui, sempre a New York.

Serena, alla caccia, invece, di un 24esimo slam che sembra maledetto, dopo aver vinto soltanto al terzo set contro la greca Maria Sakkari, ha dovuto ricorrere ancora una volta a tutte le sue energie per avere la meglio, in rimonta, di un’incredibile Tsvetana Pironkova (4-6 6-3 6-2), di nuovo in campo dopo tre anni di inattività.

OSAKA NON SI FERMA, INSIDIA BRADY

(Profilo Twitter Ufficiale Us Open Tennis)

Nella parte alta del tabellone, invece, prosegue il dominio di Naomi Osaka, campionessa a New York due anni fa, che, dopo aver lasciato pochi giochi all’estone Anett Kontaveit, si è ripetuta anche contro la statunitense Shelby Rogers (6-3 6-4), sconfitta in due set.

Ora, per tornare di nuovo in finale sull’Artur Ashe Stadium, la tennista giapponese, ex numero uno del mondo, troverà un’altra tennista di casa, la venticinquenne Jennifer Brady che, fin qui, ha spazzato via tutte le sue avversarie sul suo cammino, l’ultima la kazaka Yulia Putintseva (6-3 6-2) alla quale ha lasciato cinque giochi.

I PRECEDENTI DELLE SEMIFINALI

(28) JENNIFER BRADY – (4) NAOMI OSAKA (1-1)

(3) SERENA WILLIAMS – VICTORIA AZARENKA (18-4)

QUI, per il tabellone aggiornato degli Us Open 2020.

QUI, per l’ordine di gioco di oggi.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini