Tennis, Us Open 2018 Maschile: fatica Djokovic, bene Federer e Zverev, ok Fognini, out Cecchinato

Con la seconda giornata da New York tutte le teste di serie, e di conseguenza i principali favoriti del torneo, hanno fatto il loro esordio.

Dopo i successi nella prima giornata di Nadal e del Potro, nel day 2 di Flushing Meadows anche le teste di serie più importanti della parte bassa del tabellone hanno fatto il loro esordio vincente nel torneo.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Us Open)

A partire da Roger Federer, numero due del seeding ed impegnato, come sempre più spesso gli capita, nella sessione serale del Campo Centrale.

Lo svizzero ha sconfitto senza grandi problemi il giapponese Nishioka e proverà in queste prime partire a ritornare fiducia e condizione dopo un’estate non all’altezza delle aspettative.

Già il secondo turno gli offrirà una partita interessante contro il talentuoso francese Benoit Paire, avversario sempre ostico per la sua imprevedibilità, che al primo turno ha superato in quattro set l’austriaco Novak.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

A proposito di Novak, successo sofferto a causa dell’umidità e del gran caldo per il due volte vincitore del torneo e trionfatore nell’ultimo slam disputato, Wimbledon, Novak Djokovic che ha dovuto recuperare un break di svantaggio nel terzo set sul punteggio di un parziale a testa prima di avere la meglio sull’ungherese Fucsovics, poi crollato nel quarto.

Esordio in scioltezza, invece, per Alexander Zverev che lascia le briciole al lucky loser canadese Polansky e vola al secondo turno così come Marin Cilic, a segno contro Copil e Kei Nishikori, vincente su Marterer.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Qualche sofferenza iniziale di troppo per Fabio Fognini che perde il primo set prima di conquistare i successivi tre, il quarto con ancora qualche difficoltà di troppo, contro il giovane statunitense Mmoh, riuscendo comunque a qualificarsi per il secondo turno.

Subito fuori invece Marco Cecchinato e Federico Gaio sconfitti rispettivamente dal francese Julien Bennetau e dal belga David Goffin con qualche rammarico di più per il primo, testa di serie numero ventidue del torneo, mentre è stato costretto al ritiro in avvio di quarto set, Stefano Travaglia contro il polacco Hurcacz.

Esordio vincente, infine, anche per due protagonisti dell’ultima edizione, l’argentino Diego Schwartzman in tre set sul connazionale Delbonis e lo spagnolo Pablo Carreno Busta sempre in tre contro Jaziri, mentre avanzano a gonfie vele anche i giovani Nick Kyrgios e Frances Tiafoe a segno in quattro set rispettivamente contro il macedone Albot ed il francese Mannarino.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€