Tennis, Roland Garros 2020: impresa di Giustino, vittorie per Sinner, Sonego e Berrettini, out Fognini

Il Roland Garros 2020, in questa inedita collocazione tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre, può davvero contare su una nutrita compagine di azzurri che, in questi primi giorni di torneo, hanno fatto il loro esordio.

Straordinaria vittoria, dopo più di 6 ore di battaglia, per Lorenzo Giustino, all’esordio in un tabellone slam e vincente, in cinque set, in una sfida che si è protratta per due giorni, chiusa soltanto 18-16 al quinto, contro il giovane francese Corentin Moutet (0-6 7-6 7-6 2-6 18-16).

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Roland Garros)

Bella vittoria, netta e rapida, per Jannik Sinner che, nel match inaugurale del day one sul Philippe Chatrier, ha avuto la meglio sul numero undici del seeding David Goffin (7-5 6-0 6-3), liquidato con estrema autorevolezza e disinvoltura.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Roland Garros)

Nulla da fare, invece, per Fabio Fognini che, ancora non al meglio dopo la doppia operazione subita in primavera, ha sofferto un nuovo infortunio anche nel corso del suo match d’esordio contro il kazako Mikhail Kukushkin (7-5 3-6 7-6 6-0), vincente in quattro set.

Esordio vincente, invece, sia per Matteo Berrettini che per Lorenzo Sonego, il primo numero sette del tabellone, a segno contro il canadese Vasek Pospisil (6-3 6-1 6-3), il secondo, invece, soltanto al quinto set, contro il qualificato ecuadoriano Emilio Gomez (6-7 6-3 6-1 6-7 6-3).

Sempre per quanto riguarda gli azzurri, torna a vincere una partita a Parigi, a livello di main draw, il semifinalista dell’edizione 2018 Marco Cecchinato che, in tre set, ha avuto la meglio sull’australiano Alex de Minaur (7-6 6-4 6-0), numero 25 del seeding, in quella che è appena la sua sesta vittoria a livello major in carriera.

Successo anche per Stefano Travaglia, tre set a zero al veterano spagnolo Pablo Andujar (6-3 6-4 6-4) mentre nulla da fare per Andreas Seppi che, in quattro set, ha ceduto al giovane statunitense Sebastian Korda (6-2 4-6 6-3 6-3) proveniente dal tabellone di qualificazione.

Capitolo al femminile, invece, che ha visto ben tre azzurre passare il turno, a partire da Martina Trevisan, proveniente dalle qualificazioni e vincente, grazie anche al ritiro dell’avversaria, nel derby tutto italiano contro Camila Giorgi (7-5 3-0 ritiro).

Buona la prima anche per Jasmine Paolini, vincente in due set contro la spagnola Aliona Bolsova (6-4 6-3) e per Sara Errani, anche lei proveniente dalle qualificazioni, finalista nell’edizione 2012, e a segno, all’esordio, contro Monica Puig (6-2 6-1) senza alcun problema.

QUI, per il tabellone maschile del Roland Garros 2020.

QUI, per il tabellone femminile del Roland Garros 2020.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini