Tennis, Roland Garros 2019 Maschile: strepitoso Wawrinka, passano anche Nadal e Federer

La seconda domenica del Roland Garros è stata incredibilmente nobilitata dalla splendida sfida che per più di 5 ore ha tenuto tutti con il fiato sospeso sul Suzanne Lenglen.

Il campione dell’edizione 2015 Stan Wawrinka è finalmente tornato grande a Parigi raggiungendo un nuovo quarto di finale slam, il primo da due anni a questa parte, al termine di una partita sensazionale.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Lo svizzero ha piegato, per 8-6 al quinto e decisivo, in un match da cardiopalma, ricco di scambi sensazionali, di incredibili vincenti e di strapotere fisico da entrambe le parti, il giovane Stefanos Tsitsipas, uscito sconfitto ma ugualmente a testa alta.

Wawrinka, vincitore di tre prove slam, Melbourne 2014, Parigi 2015 e New York 2016, dopo mesi complicati, vittima di infortuni e di operazioni che gli avevano a poco a poco prosciugato la fiducia nel suo gioco a tutto campo, tanto delizioso quanto potente, ha ritrovato sulla terra rossa del Roland Garros davvero il suo miglior tennis.

Per lui, adesso, ci sarà il sempre intrigante derby svizzero con l’ingombrante connazionale Roger Federer che, nella sua prima partecipazione a Parigi dopo tre anni, ha volato nei suoi primi quattro incontri, lasciando ieri le briciole all’argentino Leonardo Mayer.

Tutto facile anche per il cannibale della terra rossa Rafael Nadal, alla caccia quest’anno del successo numero 12 nello slam francese, che ha superato in tre comodi set un altro argentino, Juan Ignacio Londero, giunto agli ottavi di finale nella sua prima partecipazione ad un evento major.

Il tennista spagnolo, secondo favorito del seeding, non conosce ancora il suo avversario di quarti di finale visto che il programma sul Suzanne Lenglen, complice l’incredibile battaglia tra Wawrinka e Tsitsipas, è andato decisamente per le lunghe costringendo gli organizzatori ad interrompere per oscurità.

L’ultimo match in programma, che riprenderà quest’oggi, vede il giapponese Kei Nishikori, testa di serie numero 7, avanti per 2 set a 1 contro il francese Benoit Paire ma bisognerà attendere questo secondo lunedì del torneo per risolvere il mistero sul prossimo avversario di Nadal.