Tennis: Rafael Nadal si ritira da Acapulco, a rischio la sua presenza anche ad Indian Wells e Miami

Doveva essere il giorno del ritorno di Rafael Nadal dopo più di un mese dal ritiro nei quarti di finale di Melbourne contro Marin Cilic, e invece un forfait dell’ultimo minuto ha rovinato i piani dello spagnolo.

Nell’ultimo allenamento prima di scendere in campo contro il connazionale Feliciano Lopez, Nadal ha avvertito il riacutizzarsi dello stesso problema patito a gennaio in Australia e in seguito a veloci esami ha preferito non rischiare.

(Fonte: Twitter)

I medici gli hanno sconsigliato di prendere parte al torneo in attesa di capire l’origine del problema, ma se il suo rientro sarà a breve o tra due mesi, sulla terra europea, ancora non è chiaro.

Un’ipotesi è purtroppo, anche quella che vedrebbe Nadal costretto a rinunciare ad entrambi i tornei dell’accoppiata Double Sunshine, Indian Wells e Miami, per provare a tornare solo a Montecarlo, a metà aprile, e sarebbe senz’altro lo scenario peggiore per tutti gli appassionati di tennis.

Inoltre, per Rafa, si tratta del sesto ritiro consecutivo, o prima dell’inizio o durante il torneo, dopo quelli già registrati a Basilea, Parigi Bercy, Londra, Brisbane, Melbourne e ora Acapulco, numeri che iniziano davvero a fare preoccupare.

Nel frattempo nel torneo è subentrato come lucky loser il giapponese Taro Daniel sconfitto in tre set da Feliciano Lopez che così avanza al secondo turno.

Sempre nella giornata di ieri, intanto, nel main draw femminile, arrivavano finalmente buone notizie dalla campionessa di New York Sloane Stephens che torna a vincere un match dopo l’incredibile corsa negli Us Open dello scorso anno, dopo quel magico 9 settembre quando sconfisse Madison Keys per conquistare il primo slam della carriera.

A distanza di quasi sei mesi, la statunitense, prima testa di serie del torneo, è tornata a vincere un match e lo ha fatto nell’esordio di Acapulco battendo la francese Pauline Parmentier alla quale ha lasciato appena quattro giochi.

Per dovere di cronaca, infine, fuori l’unica italiana presente in tabellone, Jasmine Paolini che, dopo aver superato i turni di qualificazione, ha ceduto in due set alla quarta testa di serie del torneo Shuai Zhang.