Tennis, Murray salterà Australia e ATP CUP

Lo scozzese fermato da un nuovo infortunio all’anca

La stagione del tennis è ai nastri di partenza. Tra le caselle della griglia di partenza, però, non ci sarà Andy Murray.

Il tennista inglese è stato infatti fermato da un nuovo, ulteriore infortunio all’anca, operata già due volte nel corso dell’anno.

L’infortunio muscolare, rimediato a novembre in Coppa Davis, costringe così l’ex numero uno al mondo a rinunciare ai primi due grandi impegni di inizio stagione: l’Open australiano e l’ATP CUP. 

Assenza dunque pesante per il team britannico a pochi giorni dall’inizio della nuova competizione a squadre.

 TEMPI DI RECUPERO- Stando a quanto riportato da fonti a lui vicine, su tutti l’agente Matt Gentry, Murray potrà tornare in campo non prima di metà novembre. Lo stesso Gentry ha fatto sapere che il suo assistito si allenerà a casa per recuperare il prima possibile.

ANNO TRAVAGLIATO- L’anno che sta per concludersi non sarà certo ricordato con affetto da Murray.

Rientrato dopo nove dalla seconda operazione all’anca sinistra, ha riassaporato il sapore della vittoria trionfando ad Anversa.