Tennis Miami Risultati 9° Giornata: Kyrgios all’esame Federer, finale a sorpresa Konta-Wozniacki

Finalmente anche il torneo di Miami, secondo Master 1000 per gli uomini dopo Indian Wells, è arrivato a decretare i “last 4”, i fantastici 4 che si daranno battaglia nella giornata di venerdì per un posto in finale.

Dopo i successi dell’altro giorno di Nadal e del nostro Fognini, toccava alla parte alta del tabellone scendere in campo.

Nella prima serata italiana, è stato il turno di Roger Federer opposto al ceco Tomas Berdych, sconfitto dallo svizzero 17 volte nei precedenti 23 incontri e soprattutto, nelle ultime 6 sfide. Il primo set faceva pensare ad un altro esito agevole per il campione elvetico che chiudeva in scioltezza per 6-2.

Ma Berdych, che stava comunque giocando un buon tennis, come raramente gli era successo in questo problematico inizio di stagione, complice una condizione fisica non esaltante di Federer apparso stanco negli scambi prolungati, è riuscito a trascinare il match al terzo.

Qui però Federer è tornato a spingere con l’intenzione di abbreviare gli scambi e chiudere il punto entro pochi colpi aiutato in particolare dal servizio. Ma, dopo essersi costruito un vantaggio di 5-2, lo svizzero sprecava un match point e si vedeva trascinare al tie break, dove Berdych recuperato lo svantaggio iniziale, è riuscito a issarsi sul 6-4. Sprecati malamente i due match point di cui  uno sul suo servizio, il ceco subiva la rimonta dell’ex numero uno del mondo che chiudeva 8-6 il tie break.

In semifinale Federer troverà, finalmente, il talento pazzo di Nick Kyrgios, che avrebbe già dovuto affrontare nei quarti di Indian Wells, prima che Nick desse forfait per un problema gastrointestinale. L’australiano è uscito vincitore da un match splendido contro il giovane Alexander Zverev in 3 combattuti set. 

I due, che con grande probabilità, saranno tra i protagonisti più vincenti nelle prossime stagioni tennistiche, hanno dato un assaggio di quella che si spera possa diventare la nuova “grande sfida” del futuro, il nuovo “Fedal”.

Nel tabellone femminile invece, si è delineata la finale che si giocherà sabato tra la numero 10 del seeding Johanna Konta e la numero 12, Caroline Wozniacki.

La britannica si è imposta nelle notte italiana, sulla padrona di casa Venus Williams, apparsa stanca al termine del match dopo aver lottato per quasi due ore su ritmi molto elevati. Il punteggio, un po’ bugiardo ha visto Konta imporsi in due set ma sono stati tantissimi i game lunghi e  conclusi solo ai vantaggi.

Nella prima semifinale invece, la danese, ex numero uno del mondo, aveva superato, un po’ a sorpresa Karolina Pliskova. La ceca, dopo aver conquistato un primo set lungo e sfiancante, ha ceduto di schianto racimolando solo due giochi nei successivi due set.

Konta e Wozniacki si sono già affrontate quest’anno a Melbourne con il successo in due set della britannica, alla caccia del primo grande titolo della carriera. Dall’altra parte la danese proverà a tornare a vincere su un grande palcoscenico  diversi anni dopo i successi che l’avevano condotta alla prima posizione mondiale.

Risultati Quarti di Finale Maschile Master 1000 Miami:

[12] N. Kyrgios b. [16] A. Zverev 6-4 6-7(9) 6-3

[4] R. Federer b [10] T. Berdych 6-2 3-6 7-6(6)

Risultati Semifinali Femminile Premier Mandatory Miami:

[10] J. Konta b [11] V. Williams 6-4 7-5

[12] C. Wozniacki b. [2] K. Pliskova 5-7 6-1 6-1