Tennis, Fed Cup 2018: Repubblica Ceca avanti 2-0, vincono Strycova e Siniakova

Sembra tutto relativamente facile per la Repubblica Ceca, alla caccia della sua sesta Fed Cup negli ultimi otto anni, nella finale contro gli Stati Uniti.

Sul veloce indoor di Praga, la squadra di casa ha chiuso la prima giornata con il doppio vantaggio maturato in seguito ai successi in singolare di Barbora Strycova, numero 34 del mondo, e Katerina Siniakova, numero 31.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Fed Cup)

La prima a scendere il campo è stata la veterana della formazione ceca, Strycova, opposta alla numero uno degli Stati Uniti nella formazione “rattoppata” con cui si sono presentati a Praga, la giovanissima Sofia Kenin.

La partita è stata equilibrata fino all’ultimo ma, dopo quasi tre ore di battaglia, a spuntarla è stata la più esperta Strycova, in rimonta, che ha chiuso per 6-4 al terzo e decisivo set.

Successivamente è scesa in campo la numero uno della formazione ceca, e numero uno del mondo in doppio, Katerina Siniakova cha ha sconfitto, in modo decisamente più agevole, la statunitense Allison Riske.

Dopo aver dominato il primo set, Siniakova ha dovuto rimontare un break di svantaggio in apertura di secondo parziale prima però di recuperare e di fare sua la partita al tie break, vinto piuttosto nettamente complici i tanti errori dell’avversaria.

Oggi, alla Repubblica Ceca basterà vincere uno dei tre match previsti dal programma per conquistare un nuovo titolo a squadre, segno di una grande potenza tennistica protagonista assoluta in questi ultimi anni e che non dà segni di cedimento anche in assenza delle due stelle Pliskova e Kvitova.