Tennis, Australian Open: positivi su due voli, quasi 50 tennisti in isolamento

Inizia nel peggiore dei modi il lungo percorso che porterà al primo slam della stagione, l’Australian Open, al via dal prossimo 8 febbraio ma già al centro dell’attenzione per il periodo di isolamento richiesto ai giocatori fin da questi giorni.

Nelle ultime ore, infatti, è incominciata la prima fase per lo svolgimento dello slam, quella relativa agli arrivi dei numerosi tennisti al via, attraverso voli provenienti dagli aeroporti di specifiche città, con conseguente isolamento di due settimane prima di dare inizio alle competizioni.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Australian Open)

Tuttavia, in due di questi voli, uno da Los Angeles, l’altro da Abu Dhabi, erano presenti tre persone risultate poi positive al Covid-19, tra accompagnatori e membri dell’equipaggio, portando così alla disposizione di una quarantena ristretta addirittura per 47 tennisti, in quanto ritenuti contatto stretto.

Le regole del rigido protocollo australiano prevedono, per tutti gli atleti in gara, il rispetto di due settimane di isolamento, con la possibilità, però, di recarsi ai campi e in palestra per l’allenamento, per un massimo di cinque ore al giorno, concessione che i 47 presenti su questi voli, invece, non potranno avere.

Tra di loro figurano anche nomi di un certo prestigioso, per esempio, nel charter proveniente dalla California erano presenti la due volte campionessa del torneo Victoria Azarenka, la regina di New York 2017 Sloane Stephens oltre a Kei Nishikori e Guido Pella.

Sull’altro volo, quello in arrivo dagli Emirati Arabi, dove si è appena concluso un torneo femminile, sembra certa la presenza di tre campionesse slam come Bianca Andreescu, Angelique Kerber e Svetlana Kuznetsova, oltre a Belinda Bencic, Maria Sakkari, Ons Jabuer e la giovane Marta Kostyuk.

In attesa di conoscere l’evoluzione di questa situazione ancora molto incerta e dinamica, il lungo percorso della bolla australiana di Melbourne inizia in salita perché due settimane di stop forzato dai campi da gioco potrebbe rappresentare davvero uno svantaggio troppo grande per alcuni tennisti.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini