Tennis, Australian Open 2020 Femminile: senza problemi Williams, Barty e Osaka, vince ancora Wozniacki

Dopo aver messo da parte l’emozione per l’esordio nel torneo, le big del tabellone femminile del primo slam della stagione, gli Australian Open, hanno fatto un ulteriore step verso le fasi calde del torneo.

Nessuna sorpresa ancora nella parte alta del tabellone dove la stella più attesa è senz’altro l’ex numero uno del mondo Serena Williams ancora alla caccia dello slam numero 24 dopo esserle sfuggito già più e più volte. 

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Australian Open)

La tennista statunitense, che proprio a Melbourne, tre anni fa, ha vinto il suo ultimo major, ha sconfitto in due set la slovena Tamara Zidansek (6-2 6-3) approdando così al terzo turno dove sfiderà la cinese Qiang Wang

Nessun problema anche per l’attuale numero uno del mondo, l’australiana Ashleigh Barty che, dopo aver ceduto un set all’esordio, ha invece amministrato con facilità la pratica Polona Hercog (6-1 6-4) nel secondo turno. 

Ora per lei ci sarà una sfida intrigante contro la giovane kazaka Elena Rybakina campionessa ad Hobart e finalista a Shenzhen in queste prime due settimane di tornei dell’anno e vincente, quest’oggi, in due set, contro la belga Greet Minnen (6-3 6-4).

Avanza a gonfie vele anche la campionessa uscente Naomi Osaka che in due set ha piegato la cinese Saisai Zheng (6-2 6-4) e ritroverà adesso, come a New York, la giovanissima classe 2004 Cori Guaff che, in tre set, ha superato la romena Sorana Cirstea (4-6 6-3 7-5).

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Australian Open)

A chiudere il programma della seconda giornata sulla Rod Laver Arena flirtando con la mezzanotte è stata, invece, Madison Keys, numero dieci del main draw australiano e semifinalista a Melbourne cinque anni fa, che in due set ha sconfitto l’olandese Arantxa Rus senza mai cedere il servizio (7-6 6-2). 

Continua anche la corsa della campionessa dell’edizione 2018 Caroline Wozniacki, chiamata all’ultimo sforzo prima di appendere la racchetta al chiodo e vincente, un po’ a sorpresa, quest’oggi, contro la giovane ucraina Dayana Yastremska (7-5 7-5), finalista la scorsa settimana ad Adelaide. 

Infine, vittoria in due set, malgrado tre set point da salvare nel primo set per la finalista uscente Petra Kvitova, testa di serie numero sette, ai danni della spagnola Paula Badosa (7-5 7-5), così come per la giovane statunitense Sofia Kenin che ha avuto la meglio agevolmente della connazionale Ann Li (6-1 6-3).

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini