Tennis, Australian Open 2019 Maschile: clamoroso a Melbourne, Tsitsipas elimina Federer, avanza invece Nadal

Il vero grande scossone degli Australian Open è arrivato nella prima domenica del torneo, l’eliminazione del campione delle ultime due edizioni a Melbourne, Roger Federer.

Una partita che ha tutti gli aspetti per poter diventare simbolica di un passaggio di consegne tra un autentico numero uno di questo sport come lo svizzero ed un futuro grande campione, il greco Stefanos Tsitsipas, classe 1998 e per la prima volta in un quarto di finale slam.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Australian Open)

Nella calda ed umida serata di Melbourne, l’allievo sorprende il maestro al termine di una sfida avvincente, intrigante ed equilibrata che il più giovane ha saputo trascinare dalla sua parte malgrado il primo set perso, approfittando di un Federer poco cinico ed eccessivamente falloso.

La mole di errori di diritto ed il drammatico bilancio con le palle break (0/12 al termine del match) sono state le chiavi negative dello svizzero che hanno aiutato Tsitsipas, protagonista, però, di quasi quattro ore di tennis di altissimo livello, a diventare “la persona più felice del mondo”.

Con questo risultato, la prima sconfitta agli Australian Open dal 2016 dopo 17 successi consecutivi, Federer scivolerà fuori dai primi cinque del mondo mentre Tsitsipas si avvicinerà, per ora, ai primi dieci del mondo, traguardo minimo per un giocatore del suo livello.

Ai quarti il giovane greco sfiderà un altro collega alla prima apparizione così avanti in uno slam, lo spagnolo Roberto Bautista Agut che, ancora imbattuto quest’anno dopo il titolo di Doha, ha eliminato il finalista uscente Marin Cilic in cinque set.

Nell’altro quarto della parte bassa del tabellone degli Australian Open, invece, avanza a gonfie vele Rafael Nadal, testa di serie numero due, che si è sbarazzato in tre set del ceco Tomas Berdych soffrendo in parte solo nel terzo parziale.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Per un posto in una nuova semifinale slam, Nadal affronterà tra due giorni il giovanissimo statunitense Frances Tiafoe, autore di una settimana di assoluto livello.

Il ventunenne statunitense, dopo aver estromesso Kevin Anderson ed Andreas Seppi, ha avuto la meglio, nel giorno del suo compleanno, anche sul bulgaro Grigor Dimitrov, sconfitto in quattro set piuttosto equilibrati e guadagnandosi così l’ingresso tra i primi 30 giocatori del mondo.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini