Tennis, ATP e WTA: avanzano del Potro e Zverev, bene Pouille a Dubai, fuori Stephens e Mladenovic

Altri nuovi appuntamenti in quest’ultima settimana prima dell’inizio del Double Sunshine, l’accoppiata attesa Indian Wells-Miami.

ATP ACAPULCO

Doveva essere il torneo del rientro dopo poco più di un mese dal ritiro a Melbourne per Rafael Nadal, ed invece è arrivato un nuovo forfait.

Nella settimana però non sono mancate le emozioni e i grandi protagonisti attesi in un evento che, di anno in anno, è cresciuto in modo vertiginoso.

Nella parte alta del tabellone, orfana della prima testa di serie, lo spagnolo Rafael Nadal, è sbucato meritatamente il giovane statunitense Jared Donaldson che ha sconfitto, nella notte italiana, nei quarti, un altro spagnolo, l’esperto mancino Feliciano Lopez.

Oggi, per un posto in finale, se la vedrà, da sfavorito contro il sudafricano Kevin Anderson che si è imposto in due set sul coreano Chung, recente semifinalista a Melbourne.

(Fonte:Twitter)

Nella parte bassa del tabellone, invece, fuori Dominic Thiem, terza testa di serie, eliminato in due set dal gigante argentino Juan Martin del Potro che in semifinale affronterà, in un match di assoluto prestigio il numero cinque del mondo Alexander Zverev.

ATP DUBAI

L’altro torneo ATP 500 in programma insieme a quello in corso di svolgimento in Messico, è un evento che ha fatto la storia nel circuito nei ricchi Emirati Arabi.

Tuttavia, quest’anno, l’entry list prevista non era di livello come quella delle passate edizioni finendo per rivelarsi, così, una ghiotta occasione per vari giocatori per ottenere punti importanti.

(Fonte: Twitter)

Nella giornata di ieri si sono definite le semifinali con la seconda testa di serie, il francese Lucas Pouille che prosegue nel suo buon momento di forma dopo la finale di Marsiglia.

Ieri, dopo essersi vendicato al secondo turno del russo Khachanov contro il quale aveva perso proprio la finale francese pochi giorni prima, ha rimontato un set di svantaggio al giapponese Sugita strappando così il pass per le semifinali.

Oggi, dall’altra parte della rete, troverà il serbo Filip Krajinovic che, dopo aver eliminato il nostro Fabbiano all’esordio, ha spazzato via concedendo appena tre giochi, il russo Donskoy.

Nella parte alta del tabellone, continua la corsa del turco Malek Jaziri protagonista fin dall’inizio del torneo con il successo sulla prima testa di serie, il bulgaro numero quattro del mondo Grigor Dimitrov.

Ieri, Jaziri, ha sconfitto in tre set combattuti il giovane greco Tsitsipas ed oggi, in semifinale, se la vedrà da sfavorito contro lo spagnolo Roberto Bautista Agut che ha sconfitto in due set il croato Coric.

WTA ACAPULCO

Il torneo messicano di Acapulco è un evento combined e, come tale, presenta anche un tabellone femminile sebbene di valore e con montepremi minore.

(Fonte : Twitter)

Nella notte, nei quarti di finale, si è disputata la rivincita della finale andata in scena appena un anno fa tra l’ucraina Lesia Tsurenko e la francese Kristina Mladenovic.

Ed esattamente come un anno fa, è stata l’ucraina, campionessa uscente, a trionfare in due set qualificandosi per la semifinale dove affronterà la australiana Daria Gavrilova vittoriosa sulla Cepede Royg.

Nella parte alta del tabellone, invece, fuori la prima testa di serie, la campionessa degli Us Open Sloane Stephens che cede in tre set alla svizzera Stefanie Voegele che oggi se la vedrà con la svedese Peterson.