Tennis, ATP: tutto il calendario 2021 fino all’inizio di aprile

Qualche settimana fa l’annuncio del calendario ATP delle prime sette settimane dell’anno 2021, oggi quello ufficiale fino all’inizio del mese di aprile, fino al torneo di Miami confermato nelle sue date originarie.

Manca sempre meno all’inizio della nuova stagione che partirà, per gli uomini tra Delray Beach ed Antalya, per le donne ad Abu Dhabi, culminando poi nel primo slam dell’anno, l’Australian Open a Melbourne, eppure è già tempo di guardare avanti, di pensare oltre.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Così il circuito maschile ATP ha ufficializzato anche come proseguirà la stagione 2021, attesa come stagione della rinascita, o per lo meno della ripartenza, con date certe ed eventi confermati almeno fino alla tournée primaverile sulla terra rossa d’Europa.

Archiviato l’open d’Australia il 21 febbraio, il circuito si dividerà in due tra Sud America e resto del mondo, Europa ed Arabia-Qatar nello specifico, con i tornei di Cordoba e Montpellier ad inaugurare il post Melbourne.

A seguire, ad aprire un fitto mese di marzo, ecco gli eventi di Rotterdam e Buenos Aires, prima di sbarcare a Doha, Santiago e Marsiglia tutti nella stessa settimana e di arrivare infine agli ATP 500 di Dubai ed Acapulco, antipasto del primo ATP Master 1000 dell’anno, in Florida, a Miami con inizio previsto il 22 marzo.

Niente Auckland, che già da tempo aveva rinunciato al suo tipico slot ad inizio anno, e niente New York, mentre il Master 1000 di Indian Wells e gli eventi di Rio de Janeiro e Pune proveranno, se possibile, a cercare nuove date nel corso della stagione.

Il messaggio, comunque, è incoraggiante: fino ad aprile ci sarà tennis sparso nel mondo, con regole, controlli e protocolli, una nuova realtà, ma se questo è ciò che serve, giusto impegnarsi fino in fondo per evitare di fermare lo sport.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini