Tennis, ATP Roma 2020: è ancora Djokovic, il serbo piega Schwartzman e torna re del Foro

Dieci finali, cinque successi, una vittoria che, però, al Foro Italico, mancava per lui da ben 5 anni ma che ora si va a sommare alle altre 35 in un torneo ATP Master 1000 portandolo da solo, in vetta, in questa incredibile classifica: con due parole, Novak Djokovic.

Il numero uno del mondo si mette alle spalle la clamorosa squalifica di Flushing Meadows, agli Us Open, in quella che continua ad essere, su 32 partite disputate in questo 2020, l’unica sconfitta, e torna Re di Roma dopo ben 5 anni, tornando al successo in una finale al Foro dopo aver perso le ultime tre.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Come durante tutta la settimana anche l’incontro finale non si è rivelato una passeggiata per Djokovic costretto fin da subito, all’uscita dai blocchi, alla rimonta contro il sorprendente Diego Schwartzman, (7-5 6-3) per la prima volta protagonista in un evento e in un atto conclusivo di questo prestigio.

Il 3-0 iniziale, con doppio break, tra pioggia e nervosismo, con cui “El Peque” si è ritrovata presto avanti ha subito destato qualche sospetto e la reazione del campione non ha tardato con Djokovic vincente nei successi quattro giochi e abile così nel riportare tutto in parità e in discussione.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Nella lotta, nel cuore del primo set, Nole ha tirato fuori il meglio di sé e, sciupato un set point nel decimo gioco, non ha steccato la chance due game dopo quando, strappando per la terza volta il servizio all’avversario ha messo in fresco il primo parziale.

Con la tranquillità del vantaggio il secondo set è scivolato via con meno sussulti, meno spaventi e un po’ più di prevedibilità del risultato e con Djokovic che, pur senza mai davvero brillare, o meglio, brillando all’occorrenza, ha fatto ciò che gli riesce meglio, da sempre, vincere.

Vincere per la quinta volta al Foro Italico, vincere per quarta volta quest’anno, vincere per la trentaseiesima volta in un ATP Master 1000 (record assoluto, +1 su Nadal), vincere per l’ottantunesima volta nella sua incredibile carriera.

E ora si vola a Parigi, ultimo major di questa strana stagione, con gli occhi puntati senza dubbio su Djokovic, in cerca di riscatto slam dopo il fattaccio di New York ma con Nadal, nonostante le poche partite sulle gambe, come naturale favorito visti i precedenti dodici successi e con tutti i giovani pronti a dire la loro, a partire da Thiem e Zverev, insomma, uno spettacolo assicurato.

RISULTATO FINALE ATP MASTER 1000 ROMA 2020

(1) NOVAK DJOKOVIC B. (8) DIEGO SCHWARTZMAN 7-5 6-3

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini