Tennis, ATP Cup 2022: Italia sconfitta 2-1 dall’Australia

Esordio amaro per l’Italia del tennis all’ATP Cup 2022: l’Australia di De Minaur sconfigge 2-1 gli azzurri, rendendo vana l’affermazione di Sinner nel primo incontro.

Esordio con sconfitta per l’Italia del tennis impegnata nell’ATP Cup 2022 che si sta disputando in Australia. La squadra azzurra schiera i migliori del ranking nazionale: Sinner e Berrettini (al rientro da un infortunio patito durante le ATP Finals), con Simone Bolelli a giocarsi il doppio insieme all’ultimo finalista di Wimbledon.

L’Italia parte con la marcia giusta: è Sinner ad aprire le danze, vincendo facilmente le resistenze di Max Purcell, numero 33 al mondo. Un 6-1, 6-3 che non ha particolare storia. Dopo i primi due game, Sinner conquista un doppio break, e si porta sull’1-0 mantenendo il successivo turno di battuta a 15.

Immagine
Max Purcell, fonte immagine: ATP Cup official Twitter account

Il secondo set sembra filare via come l’olio. Sul punteggio di 4-0, però, Sinner accusa qualche incertezza: Purcell gli strappa il servizio nel sesto game, e si spinge fino al 4-3. L’altoatesino non si scompone, tiene il servizio nell’ottavo gioco, e poi chiude la partita sul 3-6.

Sforzi vanificati dalla sconfitta di Berrettini contro De Minaur: il tennista romano, al rientro dopo l’ennesimo infortunio all’addome, che lo sta tormentando da mesi, ha dato battaglia a De Minaur soprattutto nel secondo set, chiuso solo al tie-break sul 6-7.

L’australiano è più in forma: spinge molto al servizio e occupa bene tutto il campo, scendendo a rete per anticipare le offensive avversarie. Break sul 3-1 per Alex, che chiude i conti in meno di mezzora mantenendo il servizio.

Secondo set più equilibrato, con Berrettini più incisivo al servizio e reattivo in risposta. Sul 3 pari, il trend sembra invertirsi: Berrettini sbaglia un dritto lungolinea e regala il break all’avversario. De Minaur tiene il servizio per il 5-3, ma il nostro riesce a reagire nel momento più critico, portandosi addirittura sul 6-5.

De Minaur spinge il match al tie-break, dove riesce nuovamente ad imporre il proprio gioco, salendo sul 3-0. Match chiuso da un errore di Berrettini col dritto.

Nel doppio, Bolelli e Berrettini si confrontano contro Peers e Saville. Gli oceanici si impongono 3-6, 5-7 e condannano l’Italia alla prima sconfitta nel Gruppo B. Ora, la sfida alla Francia. L’obiettivo è rimanere in corsa per la qualificazione alle semifinali.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€