Tennis, ATP: Berrettini conquista Budapest, Thiem vince a Barcellona

Dopo la sensazionale settimana monegasca con l’inaspettato successo di Fabio Fognini, i colori azzurri brillano anche in questo nuovo weekend del circuito ATP, segnale di costanza e qualità che nel tennis maschile, al momento non mancano.

ATP 250 BUDAPEST

Un anno dopo Marco Cecchinato, e a meno di 9 mesi di distanza dalla sua prima volta nel circuito maggiore, Matteo Berrettini a Budapest conquista il secondo titolo della carriera al termine di una settimana davvero ottima.

(Fonte: Profilo Twitter Hungarian Tennis)

Dopo aver sconfitto agevolmente due teste di serie importanti come Mikhail Kukushkin all’esordio e Laslo Djere in semifinale, aver sofferto il tentativo di rimonta dell’esperto Pablo Cuevas nei quarti di finale, anche la finalissima del torneo ungherese ha chiesto uno sforzo in più al giovane azzurro.

Ma il ventitreenne romano, che con questo successo toccherà il suo best ranking entrando tra i primi 40 del mondo in posizione numero 37, non si è scoraggiato dopo aver ceduto il primo set a Filip Krajinovic e, con personalità e buon gioco, ha rimontato fino a dominare nel parziale conclusivo.

Come detto, per Berrettini si tratta del secondo titolo in carriera dopo il successo della scorsa estate a Gstaad ma soprattutto, con la fiducia anche del best ranking, è il modo migliore per presentarsi ai prossimi grandi appuntamenti sulla terra rossa con la volontà di ben figurare soprattutto nella sua Roma.

ATP 500 BARCELLONA

Dopo l’incredibile e dominante successo contro Rafael Nadal in semifinale, Dominic Thiem illumina con un’altra spettacolare performance anche la finale del torneo catalano e si aggiudica il secondo titolo stagionale.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Barcellona Open Banc Sabadell)

Dopo lo straordinario successo di Indian Wells, con lo scalpo in finale su Roger Federer, arriva un nuovo titolo in questo 2019, meno prestigioso come valore ma significativo per la qualità di gioco espressa e gli avversari sconfitti.

Dopo aver annichilito il re della terra rossa Nadal in semifinale, Thiem ha spazzato via in finale il russo Daniil Medvedev che, dopo essersi trovato avanti per 3-0, a dovuto subire l’imperioso parziale di 12 giochi a 1 con cui l’austriaco ha chiuso la pratica.

Per Thiem, da considerare inevitabilmente, da qui in avanti, uno dei favoriti per la vittoria finale in tutti i prossimi grandi eventi, si tratta del titolo numero 13 della carriera e di una conferma, nel ranking mondiale, in quinta posizione. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini