Tennis, ATP: Berrettini cede a Fucsovics, Medvedev va in finale, derby francese a Montpellier

Il sabato del tennis al maschile ha definito le tre finali dei tre eventi ATP che si svolgono in questa settimana post Coppa Davis tra Europa e Sud America.

ATP 250 SOFIA

Si ferma ad un passo dalla finale la corsa di Matteo Berrettini nell’ATP 250 di Sofia, protagonista comunque di una grande settimana con gli scalpi su Karen Khachanov e Fernando Verdasco.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Il tennista romano ha ceduto in tre set, facendosi rimenare un parziale di vantaggio, contro l’ungherese Marton Fucsovics sempre ostico da affrontare, soprattutto sulle superfici rapide.

In finale, l’ungherese se la vedrà, da sfavorito, contro uno dei giovani più in forma in queso avvio di 2019, il russo Daniil Medvedev, terza testa di serie, che ha sconfitto in due set l’ex top ten francese Gael Monfils.

ATP 250 MONTPELLIER 

Sarà derby tutto francese nel tradizionale evento indoor di Montpellier con il ben più esperto, ex top ten ed ex finalista slam Jo-Wilfried Tsonga che affronterà nell’atto conclusivo il connazionale Pierre-Hugues Herbert.

Il primo ha sconfitto in due set il macedone Radu Albot in poco più di un’ora di gioco e lasciandogli appena quattro giochi.

Il secondo, invece, fresco vincitore in doppio del titolo slam di Melbourne, ha superato, sempre in due set, un altro ex top ten  che sta tentando la via del ritorno a grandi livelli, il ceco Tomas Berdych.

ATP 250 CORDOBA 

Infine il circuito fa tappa sulla terra rossa del neonato torneo ATP di Cordoba dove gli specialisti del rosso si sono già dati appuntamento per il primo di quattro eventi su questa superficie in questo mese di febbraio.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

La finale sarà un derby tutto argentino con l’unica testa di serie rimasta, il numero otto del tabellone, Guido Pella che ha strappato il suo pass con il successo in tre set contro l’uruguaiano Pablo Cuevas.

In finale, Pella se la vedrà contro il connazionale Juan Ignacio Londero, wild card ma protagonista di una settimana da incorniciare e totalmente inaspettata.

Londero ha sconfitto all’esordio il numero 5 del seeding Jarry prima di imporsi anche su Sonego e Cachin trovando, infine, ieri, un successo ancora prestigioso contro il connazionale Federico Delbonis al quale ha lasciato appena un gioco e centrando così la prima finale della carriera. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini