Tennis: al via il torneo di Indian Wells, forfait di Nadal, Wawrinka e Goffin

Prende il via tra tanti forfait il primo Master 1000 della stagione in scena ad Indian Wells dove, Roger Federer difende il titolo conquistato un anno fa in finale contro il connazionale Stan Wawrinka.

E proprio lo svizzero è stato uno dei primi, la scorsa settimana, ad annunciare il suo ritiro dalla competizione ancora prima dell’inizio del torneo per il solito problema al ginocchio al quale è stato operato lo scorso autunno.

Dopo un rientro tentato a Melbourne e in alcuni appuntamenti indoor europei, Wawrinka ha deciso che è meglio evitare la tournée nordamericana tra Indian Wells e Miami e provare un nuovo rientro più in là, per la stagione su terra rossa.

Farà lo stesso anche Rafael Nadal che, dopo essersi ritirato nei quarti di finale a Melbourne contro Marin Cilic per un problema alla gamba, aveva promesso il rientro ad Acapulco.

(Fonte: Twitter)

Ma poche ore prima dell’inizio del suo esordio contro Feliciano Lopez, Nadal è stato costretto ad alzare bandiera bianca e, pochi giorni dopo, è arrivato anche il forfait sia per Indian Wells che per Miami.

Nadal e Wawrinka si aggiungono così ad Andy Murray, costretto ad un’operazione all’anca all’inizio dell’anno, e fuori almeno fino al mese di giugno quando proverà il ritorno per i tornei su erba.

Non ci sarà ad Indian Wells nemmeno il belga David Goffin che si sta ancora riprendendo in seguito all’infortunio accidentale all’occhio sinistro rimediato nella semifinale di Rotterdam contro Dimitrov.

Per lui non sono ancora chiari i tempi di recupero, ma la sua presenza a Miami per ora è ancora confermata.

Insomma, Indian Wells, primo Master 1000 della stagione, inizierà tra diversi infortuni e diverse assenza e, se sulla presenza di Novak Djokovic esistono ancora grossi dubbi, sarà certamente al via per difendere il suo titolo, il numero uno del mondo Roger Federer che davvero, non potrebbe essere più favorito.