Svezia-Italia, le probabili formazioni: ballottaggio Zaza-Belotti

Alla Friends Arena di Stoccolma, l’Italia arriva con la consapevolezza di non poter permettersi più passi falsi: in palio ci sono i Mondiali di Russia 2018.

italia

Gli Azzurri dovranno vedersela con una Svezia che da un anno è orfana di Ibrahimovic, ritiratosi dalla nazionale, ma che resta una squadra estremamente solida e da non sottovalutare.

Sono tanti gli svedesi che giocano o hanno giocato nei massimi campionati europei, c’è anche qualche più o meno vecchia conoscenza del calcio italiano come Krafth, Granqvist ed Ekdal: i padroni di casa dovrebbero scendere in campo con un 4-4-2 classico, con in attacco un tandem composto da Berg e Toivonen, con John Guidetti pronto a entrare a partita in corso.

Per Giampiero Ventura il dubbio principale riguarda l’attaccante da affiancare a Ciro Immobile: il recupero del suo partner naturale Belotti è importante, ma come ignorare lo splendido stato di forma di Simone Zaza, richiamato dal c.t. dopo il grande inizio di stagione con il Valencia? Anche l’ex attaccante di Juventus e Sassuolo non è al meglio per un problema al ginocchio, quindi il dubbio permane.

In difesa torna la BBC davanti a Gigi Buffon, a centrocampo quantità e qualità con De Rossi, Verratti e Parolo, con Candreva e Darmian sulle fasce. Panchina per Insigne.

Le probabili formazioni:

Svezia (4-4-2): Olsen; Krafth, Lindelof, Granqvist, Augustinsson; Claesson, Larsson, Ekdal, Forsberg; Berg, Toivonen. Commissario tecnico: Andersson.

Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Verratti, Darmian; Immobile, Belotti. Commissario tecnico: Ventura.