Superlega volley maschile: Monza sorprende, battuta Modena in quattro set

La Superlega regala sorprese fin dalla prima giornata. Se Perugia e Civitanova hanno rispettato i pronostici con vittorie nette, la Leo Shoes PerkinElmer Modena comincia il proprio percorso con una sconfitta in casa del Vero Volley Monza.

La squadra di Giani comincia il match nel migliore dei modi, vincendo il primo set per poi arrendersi al gioco dei padroni di casa. L’incontro alla Candy Arena è terminato 3-1 (24-26, 25-23, 28-26, 25-20) in favore dei brianzoli.

I ragazzi di Eccheli non avvertono l’assenza di Federici, ancora alle prese con l’infortunio alla mano che lo ha tenuto fuori dalla spedizione europea, grazie all’ottima partita giocata dall’esordiente Gaggini. A fare la differenza sono stati però i 21 punti (con 4 ace e 2 muri) messi a segno da Grozer, mvp dell’incontro, contro i soli 16 punti di Nimir, il migliore tra i suoi.

Monza vince la prima contro Modena. Foto pubblicato sul sito di Vero Volley Monza.

La sintesi del match

I sestetti. Giani si affida al suo sestetto tipo: Bruno-Abdel Aziz, Mazzone-Stankovic, Ngapeth-Leal e Rossini. Eccheli si vede costretto a schierare il libero Gaggini insieme a Orduna in diagonale con Grozer, alle bande Dzavoronok e Davyskiba e ai centrali Galassi e Beretta.

Primo set. Grazie alle straordinarie difese di Monza e agli errore di Nimir in attacco e dai nove metri, i brianzoli passano avanti (5-4). Modena segue da vicino e sorpassa i padroni di casa con due muri di Stankovic (7-10). Ngapeth finta una pipe per poi alzare a Nimir che va a segno per l’8-13. È ancora la banda n.9 in maglia gialla a rubare la scena: alza, attacca e difende e porta i suoi sul +6 (9-15).

Monza si riavvicina con l’ace di Dzavoronok (13-15) e il monster block di Grozer (14-15). Gli ospiti si mantengono sulle due lunghezze di vantaggio, ed Eccheli fa esordire Grozdanov. Con la diagonale e il muro dell’opposto rossoblù, Monza si rifà avanti (20-19). Si gioca alla pari fino ai vantaggi, decisi dall’attacco di Leal e e dal muro di Mazzone.

Secondo set. Monza cerca subito di scappare con l’ace di Grozer (2-1). Modena non ci sta, Bruno si affida a Mazzone in fast e si portano sul +2 (5-7). Davyskiba va a segno dai nove metri e il gioco torna sul 7 pari. L’opposto di casa gioca bene in attacco ma litiga ancora con il servizio, al contrario Nimir piazza l’ace del vantaggio (15-16). Ci pensano Dzavoronok e Grozdanov a risolvere la situazione con due muri consecutivi per il 20 a 17. Non è sufficiente il time-out di Eccheli, i canarini guidati dai laterali riportano il punteggio sul 22 pari. Grozer a muro e al servizio ribalta la situazione, regalando il set ai suoi.

Terzo set. I lombardi cercano subito di allungare con l’ace della banda ceca (5-3); il vantaggio aumenta con l’errore di Mazzone al servizio (9-6). Non bastano le straordinarie difese di Gaggini, Stankovic va a segno per il +1 (10-11). L’errore di Leal in attacco manda di nuovo avanti Monza (14-12) e Giani richiama i suoi in panchina.

Si gioca in assoluta parità fino al 19 pari. Il nastro aiuta la battuta di Dzavoronok che risulta impossibile da prendere per gli avversari (21-20). Due muri consecutivi dei rossoblù ad opera di Davyskiba e Grozer valgono due set point poi annullati da Leal e dal muro di Bruno (24-24). Anche questo set si chiude ai vantaggi con l’errore di Ngapeth a favore dei padroni di casa.

Quarto set. Monza sembra inarrestabile, il primo tempo di Galassi vale il 4 a 2. I padroni di casa faticano inizialmente a prendere il largo ma approfittando degli errori avversari e dell’attacco punto di Dzavoronok volano sul 10 a 5. Modena lotta ma i punti di differenza rimangono 5. I gialli continuano a soccombere allo strapotere di Monza, il colpo da zona 2 di Grozer vale il 18 a 12.

Ngapeth guida la rimonta e gli ospiti tornano a farsi sentire (18-15). Grozer dai nove metri mette la firma sul 22 a 17. Lo schiacciatore ceco in pipe regala ai suoi il match point. Leal annulla il primo ma l’errore di Nimir al servizio spegne tutte le speranza dei gialloblu.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus