Superbike, Test Jerez, Day-2: Rea si conferma al comando

Nel giorno del suo 30.esimo compleanno, Jonathan Rea si conferma il più veloce anche nella seconda giornata di test sul circuito andaluso di Jerez de la Frontera. Il due volte campione in carica della Superbike ha fatto segnare il miglior tempo in 1:52.976, anche se con appena 11 giri completati. Questo perchè sin dalla mattinata ha iniziato a piovere, fino a quando la situazione non ha più permesso di scendere in pista.

Ancora una volta, Jonathan Rea è stato il più veloce nei test di Jerez (foto da: super7moto.com)

Alle spalle del nordirlandese ecco l’altra Kawasaki di Tom Sykes, staccato di quasi 4 decimi ma con 44 giri compiuti. La gran giornata della Kawasaki è completata da quella privata di Alex De Angelis (Team Pedercini), staccato di 2.5 secondi da Rea.

A seguire troviamo l’unica Aprilia presente in questa sessione di test, ovvero quella preparata dal team Iodaracing e affidata a Leandro Mercado, il quale ha piazzato la sua 4 cilindri di Noale a quasi 5 secondi dal miglior riferimento di Rea. Dietro ai primi quattro della classifica, tutti di World Superbike, si è piazzato un protagonista della Superstock 1000, cioè Ilya Mikhalchik. Riccardo Russo, in sella a una Yamaha YZF-R1 del team Guandalini, non è andato oltre il sesto tempo, a 7 decimi dal pilota ucraino.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo