Sinner, la scommessa vinta del tennis italiano

Dopo le imprese agli ATP di Torino, Jannik punta in alto e anche Djokovic crede nel giovane campione.

 

Aveva le idee chiare sin da ragazzo, Jannik Sinner quando, non ancora maggiorenne, dichiarava il suo obiettivo di diventare il più forte tennista al mondo. In un video diventato virale, diciassettenne e poco sotto la posizione 900 del ranking mondiale, alla domanda su quale sia il suo sogno nel cassetto, risponde: diventare numero 1 al mondo. Già allora esprimeva la sua consapevolezza di star facendo bene e di avere tempo per crescere. E di tempo ne ha ancora tanto, il ventiduenne altoatesino, ora al quarto posto del ranking, che si è appena aggiudicato la seconda posizione alle Nitto ATP Finals di Torino. Non è riuscito a battere nell’ultima partita Novak Djokovic, anche se era riuscito a sconfiggere il serbo al Pala Alpitour solo pochi giorni prima. Una vera e propria impresa, seguita da milioni di italiani, che grazie a questo giovane campione si stanno riavvicinando al tennis. Non più una promessa, ma una scommessa vinta per lo sport italiano, che ha portato i migliori siti per scommesse sportive a rivedere le quote proprio in occasione della finale, avendo Sinner concrete possibilità di battere il numero uno al mondo. 

La partita di tennis più vista di sempre

Terminato il torneo di Torino è già tempo di volare a Malaga per rappresentare l’Italia alle finali della Coppa Davis. Nell’attesa di nuove e sempre più grandi soddisfazioni, sono già tanti i record battuti dall’italiano. Sinner sembra diventato un nuovo punto di riferimento per gli appassionati di sport nel nostro Paese, in grado di fare per il tennis, quello che Valentino Rossi ha fatto per i motori. La finale Sinner-Djokovic è ad oggi la partita di tennis più vista della storia del tennis.  La gara, tenutasi domenica 19 novembre a partire dalle 18.00, ha calamitato l’attenzione di ben 5.493.000 spettatori su Rai1, con uno share del 29,5%. Senza contare chi ha seguito il match su Sky, dove si è registrata una media di 1 milione e 193 mila spettatori. L’incontro in finale tra Sinner e Djokovic ha fatto crescere anche l’attenzione sulle quote su tutti i siti di scommesse.  I presupposti per una gara epica c’erano tutti, soprattutto dopo che Sinner aveva superato il greco Stefanos Tsitsipas, lo stesso Novak Djokovic e il danese Holger Rune, prima di ritrovarsi di nuovo al cospetto del serbo. Per la finale, una lunga lista siti scommesse sportive vedeva Djokovic, affamato di rivincita e numero uno al mondo, come favorito. Ma il nostro eroe italiano aveva quote più che rispettabili, infatti la sua vittoria data attorno a 2.50, era tutt’altro che improbabile. 

Sinner numero 1, parola di Novak

Intanto all’età di 36 anni, Novak Djokovic dichiara di stare vivendo una delle migliori stagioni della sua vita. Agli ATP di Torino ha battuto le due giovani promesse del tennis mondiale, Carlos Alcaraz e Sinner. Su quest’ultimo non lesina complimenti e dichiara “Sarei sorpreso se non diventasse il numero 1 al mondo”. Per Novak Djokovic, Sinner, Alcaraz e Rune saranno i tre grandi del tennis del futuro. Per quanto riguarda la sua carriera, non ha intenzione di fermarsi  fino a quando riuscirà a resistere e a batterli.  Perché fermarsi quando si riescono a vincere i titoli più importanti del tennis mondiale? Con 11.245 punti attualmente Novak Djokovic è il giocatore numero 1 al mondo; seguito da Carlos Alcaraz a quota 8855 e da Daniil Medvedev a 7600. In quarta posizione Jannik Sinner, con 6490 punti. Oltre a dominare il ranking mondiale Djokovic è anche il tennista più vincente della storia. Si è aggiudicato infatti sette vittorie a Wimbledon, quattro agli US Open, 10 agli Australian Open e 3 ai Roland Garros, con un totale di 24 finali vinte su 36 disputate solo ai tornei del Grande Slam. 

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Caratteristiche:
Fino a 500€ Bonus Sport
+250€ Play Bonus Slot al primo deposito

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Informati su Probabilità di Vincita

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus fino a 260€

+ 30 Free Spin su Book of Kings

IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA.

Caratteristiche:
5€ SENZA DEPOSITO
+ Bonus Benvenuto fino a 300€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Probabilità di vincita sul sito ADM.

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it