Serie B, Virtus Entella-Spezia 1-1: tutto come prima

Pareggio giusto quello tra Entella e Spezia nel derby ligure che ha aperto la 16° giornata di Serie B. Una gara combattuta, con tante occasioni per entrambe le squadre.

Il primo tempo è giocato meglio dai padroni di casa, che però si trovano di fronte un grande Chichizola, bravissimo su Caputo al 17° minuto;  prima ancora Moscati aveva tirato da fuori senza inquadrare la porta, di poco.

Tuttavia, sono gli ospiti a passare al 27°: Piccolo scodella un’ottima punizione che Valentini di testa deposita in rete. L’Entella sfiora il pari al 43° con una zuccata di Caputo deviata in angolo dall’ottimo portiere spezzino.

Nella ripresa accade l’opposto: è lo Spezia, infatti a raggranellare occasioni, tutte sventate da Iacobucci o da interventi provvidenziali dei giocatori di casa.

derby-della-riviera

Sembra che lo Spezia debba raddoppiare, ma l’Entella si sveglia e bussa alla porta di Chichizola con Tremolada su punizione prima e su azione dopo, con il portiere ospite sempre attentissimo. al 79° arriva il meritato pareggio biancoazzurro: corner di Tremolada e colpo di testa vincente di Troiano.

Il finale di partita è acceso: dopo aver perso mister Di Carlo, espulso per proteste, gli ospiti perdono anche Deiola a 4 minuti dal termine; entrato al 69°, il talentuoso centrocampista sardo abbatte Beretta e viene spedito anzitempo sotto la doccia. L’Entella, in superiorità numerica, può così costruire la sua ultima grande chance, rifinita da Caputo e sprecata da Tremolada che, proprio all’altezza del dischetto di rigore, tira fuori di un nulla.

Le due squadre non compiono passi avanti: gli ospiti, ora a 22 punti, sono sempre all’ posto, mentre i chiavaresi effettuano il sorpasso e vanno al , seppur momentaneamente.

Il migliore dei padroni di casa è Troiano (7), per il gol e per la voglia che mette. Capitano vero. Il peggiore è Iacobucci (5.5), sorpreso in occasione del gol e in generale non molto attento. Nello Spezia, il migliore è Chichizola (8), bravissimo ad sventare almeno 2-3 occasioni da gol degli avversari, mentre il peggiore è Deiola (4), per il fallaccio inutile che gli costa il rosso che poteva mettere in difficoltà i suoi.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 34 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana