Serie B, risultati 7° giornata 01-10-2022: Bari e Venezia a valanga, Palermo e Reggina cadono a sorpresa

Bari-Brescia 6-2: tutto inaspettatamente facile per i pugliesi, che demoliscono un avversario stranamente evanescente e lo raggiungono in vetta, acciuffando anche la Reggina, a quota 15 punti. Cheddira segna due volte ed è sempre più capocannoniere con 7 reti, seguito da Antenucci a 4 e in gol oggi. Completano la goleada Scheidler, Bellomo e Folorunsho. I lombardi si svegliano tardissimo e nei minuti finali Olzer e Moreo segnano due reti valevoli solo per le statistiche. Al Brescia non restano attenuanti, ma il solo rammarico per una rete annullata per offside ad Ayé sul 2-0 per i padroni di casa.

Cagliari-Venezia 1-4: in vantaggio con Mancosu all’intervallo, i sardi vengono travolti nella ripresa dalle reti di Pohjanpalo, Cheryshev (doppietta) e Haps. Il Cagliari manca la scalata a piani più alti, mentre il Venezia si risolleva lasciando la penultima posizione.

Cittadella-Ternana 0-2: Palumbo e Coulibaly espugnano il “Tombolato” e mandano i rossoverdi al 3° posto con 13 punti. Il Cittadella resta 14°.

Modena-Reggina 1-0: Diaw regala, con una rete a metà ripresa, il secondo successo stagionale agli emiliani e i calabresi devono ora condividere la vetta con Brescia e Bari, essendo a 15 punti come le altre due.

Palermo-Sudtirol 0-1: Odogwu trova al 20° il centro che consente ai sudtirolesi di conseguire la terza, clamorosa, vittoria stagionale, la seconda in trasferta, grazie alla quale sorpassano proprio i rosanero e si portano a 9 punti al 9° posto. I siciliani, invece, restano a 7 e sono adesso 16°, in piena zona playout.

Parma-Frosinone 2-1: con due rigori trasformati da Tutino e da Man gli emiliani sconfiggono i laziali, cui non basta la rete di Moro, e ora le due compagini sono appaiate al 4° posto con 12 punti.

Spal-Genoa 0-2: grazie a Coda e a Gudmundsson i liguri sono ora 2° a -1 dal trio in vetta. La Spal resta a metà classifica.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 34 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana