Serie B, risultati 20° giornata 22-01-2022: il Pisa manca l’allungo, il Brescia il sorpasso. Benevento ko ad Alessandria e il Monza gode

Alessandria-Benevento 2-0: i sanniti cadono inaspettatamente al “Moccagatta“, colpiti da Lunetta a fine primo tempo e da Casarini dopo pochi minuti dall’inizio della ripresa. Il Benevento non riesce a rimontare e perde la chance di agganciare al secondo posto il Brescia rimanendo fermo a 35 punti, al 3° posto in compagnia della Cremonese, mentre l’Alessandria sale a 20 punti e, pur rimanendo al quintultimo posto, si porta a +4 sul Cosenza e mette nel mirino Spal, Reggina e Parma, distanti appena due e tre punti.

Brescia-Ternana 1-1: non si attendevano, i lombardi, di soffrire così tanto al cospetto degli umbri, capaci di passare per primi in vantaggio con Sorensen e anche di raddoppiare con Falletti, ma il suo gol è annullato dal VAR. Jagiello rimedia dopo la mezz’ora e questo è il gol che fissa il risultato sull’1-1 finale. I padroni di casa vanno a 38 punti e perdono l’occasione di sorpassare il Pisa e salire in vetta e la Ternana, sempre al 12° posto, deve ora prestare attenzione a chi le sta dietro.

Como-Crotone 1-1: Alla mezz’ora il risultato è già quello che vediamo qui grazie ai due penalties trasformati da Cerri e da Maric. Gabrielloni troverebbe il gol del successo nei minuti conclusivi, se non ci fosse un fallo ad invalidare il tutto. Il risultato va bene ai lariani, a metà classifica e a +6 dalla zona playout, ma non al Crotone, che è sempre terzultimo ed è già lontano di otto lunghezze dal quintultimo posto.

Cosenza-Ascoli 1-3: subito in vantaggio con Collocolo, i marchigiani vengono raggiunti dai calabresi con la sfortunata autorete di Tsadjout per poi tornare avanti grazie ad un rigore di Caligara e chiudere i conti con Iliev. Gli ospiti salgono a 32 punti e tornano all’8° posto, mentre i cosentini rimangono quartultimi a 16 e con ulteriore preoccupazione data dall’allontanamento dell’Alessandria.

Monza-Reggina 1-0: a beneficiare dei risultati odierni è la squadra brianzola, che vince grazie alla rete di Mota Carvalho giunta ad inizio secondo tempo e, con 35 punti, raggiunge al 3° posto Benevento e, al momento, Cremonese. La Reggina, invece, non svolta e ora rischia di essere risucchiata nella zona playout.

Spal-Pisa 0-0: nonostante finisca senza reti, la partita è spettacolare con tante occasioni e due traverse e un palo. Il risultato non soddisfa gli estensi, rimasti 17° e troppo vicini alla zona playout, e lascia qualche rammarico ai pisani, sempre primi, ma con la consapevolezza di non esser riusciti ad allungare sul Brescia e sul Benevento, oggi rimasti con le pive nel sacco.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana