Serie B, risultati 16° giornata 09-12-2023: Venezia ko, il Parma si salva al 95°. Il Como ringrazia e accorcia. Torna al successo il Bari, Feralpisalò sempre più ultima

Ascoli-Spezia 1-2: sotto dopo venti minuti a causa di un penalty trasformato da Verde, a inizio ripresa i padroni di casa raddrizzano la partita con Bellusci per poi, tuttavia, tornare sotto per mano di Hristov intorno al 90° senza riuscire a rimediare. I tre punti vanno così ai liguri, che agganciano proprio i marchigiani a 13 punti e non sono più soli al penultimo posto.

Bari-Sudtirol 2-1: i pugliesi tornano finalmente a vincere grazie ai gol di Sibilli (rigore) e Di Cesare. Inutile il momentaneo 1-1 siglato da Vinetot. Il Bari sale a 19 punti accedendo momentaneamente al 9° posto, mentre il Sudtirol resta a 17 e con un solo punto di vantaggio sulla zona playout.

Cittadella-Cosenza 2-0: Vita e Salvi firmano due gol in meno di mezz’ora e danno ai venti quinto successo consecutivo e aggancio momentaneo al 4° posto con 28 punti, gli stessi del Como impegnato domani, mentre i calabresi, alla terza sconfitta di fila, restano a 19 punti e non troppo lontani dalle sabbie mobili ora distanti solo tre punti.

Cremonese-Venezia 1-0: prestigioso successo per i lombardi, in dieci per tutta la ripresa a causa dell’espulsione di Antov eppure capaci di reggere le offensive lagunari e addirittura di far gol con Ravanelli a dieci minuti dal termine conducendo, infine, in porto la partita. La Cremonese sale a 29 punti ed è momentaneamente 3° in attesa dei risultati di Como e Catanzaro, mentre il Venezia, per ora in vetta insieme al Parma, potrebbe perdere il primato condiviso in favore dei ducali qualora questi ultimi vincano domani.

Sampdoria-Lecco 2-0: i doriani riprendono la marcia e battono i nerazzurri grazie a due gol di Salvatore Esposito attestandosi ora al 10° posto con 19 punti. I lombardi, invece, restano al 16° posto con 16 punti.

Ternana-Feralpisalò 2-1: preziosa vittoria per gli umbri, in gol con Di Stefano e Lucchesi, mentre i lombardi non riescono a mantenere l’1-1 dopo il pareggio momentaneo di Tonetto. La Ternana va a 114 punti e lascia il penultimo posto, mentre la Feralpisalò resta ultima con 7 e inizia a tremare.

Catanzaro-Pisa 2-0: la partita si sblocca nella ripresa allorquando Ambrosino, appena entrato, fa centro dopo pochi minuti; a chiudere i conti è una sfortunata autorete di Marin. Il Catanzaro va a 30 punti portandosi a -3 dalla coppia di testa formata da Venezia e Parma, mentre il Pisa resta al 14° posto con 18 punti.

Como-Modena 2-1: da più di vent’anni non è un match qualunque, c’è tanta tensione a causa di quel pugno del centrocampista comasco Ferrigno al capitano modenese Bortolotti che non uccise quest’ultimo per miracolo sebbene lo costrinse al prematuro ritiro. L’edizione odierna è stata godibile e la vittoria ha arriso ai padroni di casa grazie a Verdi (su rigore) e Gabrielloni, il quale ha riportato in vantaggio i lombardi a tre minuti dal 90° dopo il pareggio emiliano siglato da Zaro. Il Como approfitta così degli stop di Venezia e Parma e accorcia le distanze da essi confermandosi al 3° posto e andando a quota 31 punti, a -2 dai lagunari e -3 dai ducali.

Parma-Palermo 3-3: la partita più spettacolare del pomeriggio domenicale ha visto i siciliani andare a un passo da un clamoroso trionfo esterno sul campo della capolista salvo lasciarselo sfuggire nei minuti finali. E dire che, grazie alla doppietta di Brunori e al gol di Segre, tra i quali fa capolino la marcatura parmense di Estevez, a cinque minuti dal 90° il Palermo vinceva 3-1 per poi addormentarsi e subire ben due reti nel recupero ad opera di Mihaila e Charpentier. Il Parma resta primo da solo con 34 punti, mentre il Palermo resta 8° con 25 e non riesce scavalcare il Modena.

Reggiana-Brescia 1-1: un rigore trasformato da Moncini poco dopo il 90° minuto ha evitato ai lombardi una sconfitta pesante in casa dei granata, andati in vantaggio con Girma solo un quarto d’ora prima. Rispettivamente 10° e 15°, Brescia e Reggiana hanno ora 19 e 17 punti.

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Caratteristiche:
Fino a 500€ Bonus Sport
+250€ Play Bonus Slot al primo deposito

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Informati su Probabilità di Vincita

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus fino a 260€

+ 30 Free Spin su Book of Kings

IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA.

Caratteristiche:
5€ SENZA DEPOSITO
+ Bonus Benvenuto fino a 300€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Probabilità di vincita sul sito ADM.

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it