Serie B, probabili formazioni 37ª giornata: affaticamento per Nestorovski. Tornano Da Cruz e Bidaoui.

A due sole giornate dal termine delle ostilità, il Palermo ha il fiato sospeso perchè rischia una clamorosa esclusione dal campionato. In più, come se non bastasse, contro l’ Ascoli non avrà a disposizione Nestorovski, vittima di un affaticamento. Al contrario il tecnico dello Spezia Pierpaolo Marino può tornare a sorridere. Da Cruz e Bidaoui hanno recuperato e saranno disponibili contro il Crotone.
Di seguito le probabili formazioni del prossimo turno:
PROBABILI FORMAZIONI ASCOLI-PALERMO (04/05 ORE 15)

Non giungono buone notizie per Vivarini, che dovrà fare ancora a meno di Rosseti e Ciciretti. Di conseguenza Ninkovic e Chajia saranno nuovamente in campo dal 1′. Tra i siciliani Bellusci ha scontato il turno di squalifica e dovrebbe rappresentare una delle due novità, insieme a Mazzotta, in difesa. Come questi, anche Trajkovski potrebbe tornare tra i titolari. A farne le spese sarebbe il deludente Falletti. Infine Puscas sostituirà l’ affaticato Nestorovski.

Ascoli (4-3-1-2): Lanni; Andreoni, Brosco, Valentini, Rubin; Addae, Troiano, Frattesi; Ninkovic; Ardemagni, Chajia.

Palermo (4-3-1-2): Brignoli; Rispoli, Bellusci, Rajkovic, Mazzotta; Murawski, Jajalo, Haas; Trajkovski ; Moreo, Nestorovski.

PROBABILI FORMAZIONI CREMONESE-BRESCIA  (04/05 ORE 15)

Due avvicendamenti in vista nell’11 grigiorosso. Castrovilli tornerà in mediana, Montalto sarà nuovamente il partner di Strizzolo. Nonostante abbia la promozione già in tasca, Corini potrebbe riconfermare quasi tutti i suoi per conquistare il primo posto assoluto in classifica. Le uniche novità saranno rappresentate dal rientro di Sabelli e dalla presenza di Dall’Oglio in luogo di Bisoli.

Cremonese (3-5-2): Agazzi; Caracciolo, Claiton, Terranova; Mogos, Arini, Castagnetti, Castrovilli, Migliore; Strizzolo, Montalto.

Brescia (4-3-1-2): Alfonso; Mateju, Romagnoli, Cistana, Sabelli, Dall’Oglio, Tonali, Dessena, Spalek, Torregrossa, Donnarumma.

PROBABILI FORMAZIONI SPEZIA-CROTONE (04/05 ORE 15)

Reduce da una doppietta, Maggiore sarà riconfermato nel centrocampo degli aquilotti insieme a Ricci e Bartolomei. In attacco dovrebbero rivedersi Bidaoui e Da Cruz, ristabilitisi da i rispettivi infortuni. Tra gli squali dovrebbe rivedersi Rohden al posto dello squalificato Benali. Sull’ esterno sinistro Molina cederà il testimone a Firenze.

Spezia (4-3-3): Lamanna; Vignali, Capradossi, Ligi, Augello; Maggiore, Ricci, Bartolomei; Bidaoui Okereke, Da Cruz.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Curado, Spolli, Vaisanen; Sampirisi, Rohden, Barberis, Zanellato, Firenze; Machach, Simy.

PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA-PESCARA (04/05 ORE 15)

Uscito dal campo privo di conoscenza nello scorso match, Pinato non sarà disponibile. Per sostituirlo, Cosmi dovrebbe puntare su Segrè. Con ancora una giornata di squalifica da scontare, Lombardi sarà nuovamente avvicendato da Mazan. Come il suo avversario, anche Memushaj mancherà all’ appello. Per tal motivo, Pillon dovrebbe affidarsi a Crecco, ma non è da escludere l’ opzione Kanoutè.

Venezia (3-4-3) – Vicario; Coppolaro, Modolo, Domizzi; Zampano, Zennaro, Besea, Segrè, Mazan; Bocalon, Rossi.

Pescara (4-3-3) – Fiorillo; Ciofani, Gravillon, Scognamiglio, Del Grosso; Bruno, Brugman, Crecco; Antonucci, Mancuso, Sottil.

PROBABILI FORMAZIONI CITTADELLA-VERONA (04/05 ORE 18)

Cancellotti, Frare,Proia, Iori, Schenetti e Panico torneranno in campo dal 1′ dopo aver beneficiato di un turno di riposo. Nel prossimo match, non è escluso che possa riposare qualcuno dei loro compagni. Arrivato da poche ore, Aglietti non dovrebbe mutare assetto tattico nè molti interpreti interpreti. In attacco potrebbe rivedersi il rientrante Lee con Laribi spostato in mediana per sopperire all’ assenza di Zaccagni.

Cittadella (4-3-1-2) – Paleari; Cancellotti, Adorni, Frare, Benedetti; Proia Iori, Branca; Schenetti; Panico, Moncini.

Verona (4-3-3) – Silvestri; Faraoni, Dawidowicz, Empereur, Vitale, Laribi, Gustafson, Henderson; Matos, Di Carmine, Lee.

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO-PADOVA (05/05 ORE 15)

Poche novità per mister Bucchi, che sorride per il solo recupero di Antei. Niente da fare per Centurioni. che non avrà ancora a disposizione Mbakogu in attacco. Tornerà, invece, Trevisan ma al momento pare destinato alla panchina.

Benevento (4-3-1-2): Montipò, Letizia, Antei, Caldirola, Maggio, Tello, Viola, Bandinelli, Ricci, Armenteros, Coda.

Padova (4-3-1-2): Minelli, Morganella, Ravanelli, Cherubin, Madonna, Lollo, Serena, Ceccaroni, Baraye; Bonazzoli, Capello.

PROBABILI FORMAZIONI LIVORNO-CARPI (05/05 ORE 15)

Dainelli confermato al centro della difesa, Gasbarro sull’ esterno destro. In attacco dovrebbe rivedersi Diamanti, partito dalla panchina nello scorso match. Tra gli emiliani daranno ancora out Di Noia e Jelenic, pertanto Castori punterà su Vitale e Rolando per ricoprire i ruoli di centrale ed esterno destro.

Livorno (3-4-1-2): Zima; Di Gennaro, Dainelli, Boben; Valiani, Agazzi, Rocca, Gasbarro; Diamanti; Giannetti, Raicevic.

Carpi (4-4-1-1): Piscitelli; Pachonik, Sabbione, Poli, Pezzi; Rolando, Culibaly, Vitale, Marsura; Crociata; Cisse.

PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA-COSENZA  (05/05 ORE 21)

Djavan Anderson in, Pucino out. Questa l’ unica novità in vista nella compagine campana. Dal canto suo Breda riabbraccia Legittimo dopo il turno di squalifica e affiderà a lui il ruolo di centrale di sinistra.

Salernitana (3-4-2-1) – Micai; Pucino, Migliorini, Mantovani, Lopez; Akpa Akpro, Di Tacchio, Casasola; Rosina, Jallow; Djuric

Cosenza (3-4-3) – Perina; Capela, Dermaku, Legittimo; Bittante, Bruccini, Palmiero, D’Orazio; Embalo, Tutino, Baez

PROBABILI FORMAZIONI FOGGIA-PERUGIA (06/05 ORE 21)

Uno squalificato a testa nelle due compagini. I satanelli non potranno contare su Kragl, pertanto toccherà a Zambelli fare su e giù sulla corsia di sinistra. Tra i grifoni, invece, Bianco e Carraro si daranno in cambio in cabina di regia, mentre in attacco potrebbe toccare ad Han.

Foggia (3-5-2): Leali; Martinelli, Billong, Ranieri; Busellato, Gerbo, Greco, Deli, Kragl; Iemmello, Mazzeo.

Perugia (4-3-1-2): Gabriel; Rosi, Sgarbi, El Yamiq, Falasco; Falzerano, Carraro, Dragomir; Verre; Han, Melchiorri.