Serie B: Frosinone-Salernitana 0-0: meglio i laziali, ma mancano fortuna e precisione

Sommario
  1. Tabellino

Il Frosinone coglie un palo e una traversa nella ripresa e conclude spesso senza mai trovare il bersaglio, mentre la Salernitana tira due volte nello specchio senza grande pericolosità. Il match si può riassumere così, in poche parole, tanto è stato noioso in termini di occasioni. Entrambe le squadre mancano l’opportunità di insediarsi in vetta da sole per qualche ora a danno dell’Empoli, sebbene i campani abbiano effettuato l’aggancio ai toscani a quota 25. I laziali, invece, sono a -1 dalla coppia di testa.

In un primo tempo piacevole a tratti sono i laziali a creare più occasioni da gol: all’11 Rohden devia di testa un tiro Zampano mandando il pallone oltre la traversa e due minuti dopo, è ancora lo svedese a mancare il bersaglio di poco su una sponda di Szyminski.

Al 20° si vedono i campani con un tacco al volo di Giannetti su assist di Capezzi, ma Bardi non ha difficoltà e para in due tempi.

Al 43°, dopo vari minuti estremamente tattici, si rivede il Frosinone con un cross al volo di Beghetto su cui Rohden non arriva per un pelo. Nel finale Di Tacchio stacca bene su un’azione da corner e manda a lato la sfera. La prima frazione finisce dopo un minuto di recupero.

Serie B

Il secondo tempo è ancor meno piacevole e l’unica vera chance arriva al 56°, ancora per il Frosinone e ancora per Rohden, che controlla bene un ottimo lancio lungo di Maiello e prende in pieno la traversa con un potente destro scoccato dopo l’ingresso in area.

Al minuto 84 è nuovamente il legno a fermare i laziali: Parzyszek risolve una mischia in area, scaturita da un cross di Zampano e una svirgolata di Rohden, con una girata di sinistro che, per una deviazione decisiva di Gyomber, tocca il palo e finisce in angolo.

La Salernitana tenta la sorpresa, ma Gondo manca la porta di parecchio. Vani, infine, gli ultimi assalti del Frosinone. Passati i 5 minuti di recupero, Abbattista manda tutti a casa.

Tabellino

Frosinone (3-5-2): Bardi: Salvi, Szyminski, Curado; Zampano, Rohden, Carraro, Maiello, Beghetto; Ciano (79′ Kastanos), Parzyszek. Allenatore: Nesta

Salernitana (3-5-2): Belec; Aya, Gyomber, Mantovani; Casasola, Capezzi (62′ Schiavone), Di Tacchio, Kupisz (86′ Dziczek), Lopez (86′ Veseli); Djuric (72′ Gondo), Giannetti (62′ Tutino). Allenatore: Castori

Arbitro: Abbattista

Ammoniti: Aya, Carraro e Curado

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana