Serie B, arbitri e probabili formazioni 2° giornata: a Trapani esordisce Camplone

La seconda giornata aprirà i battenti stasera con il primo dei big match di giornata, quello tra Chievo ed Empoli. Entrambe lotteranno per la Serie A diretta e i punti in palio non saranno certamente indicativi in tal senso, ma potrebbero diventarlo in seguito.

Alle 18 di sabato sarà la volta di un’altra sfida tra pretendenti alla promozione: il Benevento, reduce dal pari di Pisa, ospiterà il Cittadella, travolto dallo Spezia la scorsa settimana e desideroso di riscatto. Alla stessa ora giocheranno anche gli spezzini, che esordiranno in casa contro il Crotone. Indipendentemente dal risultato finale, da liguri e calabresi ci si aspetta una lotta serrata per i playoff.

Sempre sabato, ma alle 21, altre quattro gare: Cosenza-Salernitana, derby tra squadre che lotteranno per la permanenza e non solo, Cremonese-Entella, con i lombardi non disinteressati ad un’eventuale appendice a fine campionato, Livorno-Perugia e Trapani-Venezia; queste ultime due partite potrebbero essere dei testacoda nel girone di ritorno.

Domenica alle 18 la Juve Stabia affronterà il Pisa in una sfida tra neo promosse, mentre alla stessa ora il Pescara ospiterà il Pordenone. I friulani sono partiti benissimo, ma il loro primo scorcio di campionato è a dir poco infernale e li vedrà affrontare tutte, o quasi, le migliori del lotto. Alle 21 il Frosinone è chiamato a dimenticare il tonfo di lunedì scorso in Friuli ospitando l’Ascoli nel match conclusivo del turno. Chiudiamo con gli arbitri e le probabili formazioni:

Benevento-Cittadella: Aureliano
Chievo-Empoli: Ghersini
Cosenza-Salernitana: Minelli
Cremonese-Entella: Baroni
Frosinone-Ascoli: Martino
Livorno-Perugia: Marini
Juve Stabia-Pisa: Serra
Pescara-Pordenone: Ayroldi
Spezia-Crotone: Volpi
Trapani-Venezia: Camplone

Le probabili formazioni:

CHIEVO-EMPOLI: Marcolini dovrebbe schierare Djordjevic dall’inizio accanto a Meggiorini; toscani in campo con gli stessi undici di domenica scorsa.

Chievo (4-3-1-2): Semper; Bertagnolo, Leverbe, Rigione, Brivio; Vignato, Esposito, Giaccherini; Pucciarelli; Meggiorini, Djordjevic. Allenatore: Marcolini

Empoli (4-3-1-2): Brignoli; Gazzola, Romagnoli, Nikolaou, Balkovec; Dezi, Stulac, Bandinelli; Laribi; La Gumina, Mancuso. Allenatore: Bucchi

 

BENEVENTO-CITTADELLA: Inzaghi deve decidere chi schierare in avanti tra Armenteros e Insigne; Venturato potrebbe provare Diaw dietro le punte.

Benevento (4-4-2): Montipò; Maggio, Caldirola, Antei, Letizia; Insigne, Viola, Tello, Improta; Armenteros, Coda. Allenatore: Inzaghi

Cittadella (4-3-1-2): Maniero; Ghiringhelli, Rizzo, Pavan, Drudi; Adorni, Vita, Branca; Diaw; Gargiulo, Panico. Allenatore: Venturato

 

SPEZIA-CROTONE: nessuna novità, almeno per ora.

Spezia (4-3-3): Krapikas; Vignali, Capradossi, Terzi, Ramos; Bartolomei, M. Ricci, Mora; F. Ricci, Galabinov, Gyasi. Allenatore: Italiano

Crotone (3-5-2): Cordaz; Bellodi, Spolli, Golemic; Molina, Benali, Barberis, Zanellato, Mazzotta; Mustacchio, Vido. Allenatore: Stroppa

 

CREMONESE-ENTELLA: idem come sopra.

Cremonese (3-5-2): Agazzi; Caracciolo, Claiton, Bianchetti; Zortea, Castagnetti, Arini, Deli, Migliore; Palombi, Ciofani. Allenatore: Rastelli

Entella (4-3-3): Paroni; Vailetti, Chiosa, Pellizzer, Sernicola; Eramo, Paolucci, Nizzetto; Mancosu, Morra, De Luca. Allenatore: Boscaglia

 

COSENZA-SALERNITANA: Bruccini sostituirà lo squalificato Sciaudone; Ventura è indeciso se schierare Cerci o Jallow, ma dovrebbe prevalere quest’ultimo.

Cosenza (3-5-2): Saracco; Monaco, Idda, Schiavi; Bittante, Bruccini, Kanoutè, Corsi, Legittimo; Moreo, Carretta. Allenatore: Braglia

Salernitana (3-5-2): Micai; Billong, Karo, Jaroszynski; Firenze, Kiyine, Di Tacchio, Akpa Akpro, Lombardi; Jallow, Giannetti. Allenatore: Ventura

 

TRAPANI-VENEZIA: Nzola partirà dall’inizio; possibile l’inserimento di Lollo tra i titolari.

Trapani (4-3-3): Carnesecchi; Del Prete, Fornasier, Pagliarulo, J.Silva; Luperini, Colpani, Taugardeau; Jakimovski, Pettinari, Nzola. Allenatore: Baldini

Venezia (4-3-1-2): Lezzerini; Lakicevic, Modolo, Cremonesi, Felicioli; Zuculini, Vacca, Lollo; Aramu; Capello, Bocalon. Allenatore: Dionisi

 

LIVORNO-PERUGIA: Breda schiera l’artiglieria pesante con Mazzeo e Marsura; Capone partirà dal primo minuto.

Livorno (3-4-1-2): Plizzari; Gonnelli, Bogdan, Di Gennaro; Morganella, Luci, Rizzo, Porcino; Stoian; Mazzeo, Marsura. Allenatore: Breda

Perugia (4-2-3-1): Vicario; Rosi, Gyomber, Sgarbi, Di Chiara, Falzerano, Carraro; Dragomir, Fernandes, Capone; Iemmello. Allenatore: Oddo

 

JUVE STABIA-PISA: si rivedranno gli stessi schieramenti della settimana scorsa.

Juve Stabia (4-3-3): Branduani; Vitiello, Tonucci, Troest, Germoni; Addae, Calo, Carlini; Canotto, Rossi, Melara. Allenatore: Caserta

Pisa (3-5-2): Gori; Aya, De Vitis, Benedetti; Belli, Verna, Gucher, Marin, Lisi; Marconi, Masucci. Allenatore: D’Angelo

 

PESCARA-PORDENONE: Cisco e Candellone in campo dal primo minuto.

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Del Grosso, Balzano, Bettella, Romagnoli; Busellato, Ventola, Ndiaye; Galano, Cisco, Tumminello. Allenatore: Zauri

Pordenone (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici, Barison, Camporese, De Agostini; Gavazzi, Burrai, Pobega; Chiaretti; Candellone, Strizzolo. Allenatore: Tesser

 

FROSINONE-ASCOLI: Nesta schiererà lo stesso undici di Pordenone, mentre Zanetti non potrà contare sullo squalificato Da Cruz.

Frosinone (4-3-1-2): Bardi; Salvi, Brighenti, Ariaudo, Beghetto; Paganini, Gori, Haas; Ciano; Citro, Trotta. Allenatore: Nesta

Ascoli (4-3-1-2): Lanni; Pucino, Ferigra, Valentini, D’Elia; Gerbo, Petrucci, Cavion; Ninkovic; Ardemagni, Scamacca. Allenatore: Zanetti

 

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana