Serie A 2016-2017, amarcord 34° giornata: Lazio a mille, Roma a pezzi, Inter a picco, Genoa allo sbando

La 34° giornata di serie A profuma di scudetto per la Juventus, che aumenta il vantaggio sulla Roma e che approfitta del tracollo dei giallorossi nel derby. L’Inter cede in casa al Napoli, che vede il secondo posto distante solo un punto. Ecco i top e i flop di giornata.

LAZIO 

Entusiasmo a non finire. Il popolo laziale è in visibilio perché oltre a vincere il derby e a consegnare lo scudetto alla Juventus, tramortisce i cugini in ottica Champions League e permette al Napoli di insidiare il secondo posto dei giallorossi. Keita e Basta sugli scudi. Lazio padrona di Roma. 

Fonte immagine: Repubblica.it

NAPOLI

La vittoria sull’Inter è una vera e propria manna dal cielo per il Napoli, che avvicina la Roma e proietta la sua ombra sul campionato dei giallorossi. Il secondo posto è a un passo e l’ambiente è carico, il secondo posto sarebbe il coronamento di una stagione ottima. Cuore

BOLOGNA 

Il 4-0 sull’Udinese restituisce il sorriso all’ambiente rossoblu, che vorrebbe terminare il campionato nel migliore dei modi e togliersi qualche soddisfazione (oltre alla salvezza già raggiunta). Ci sono ancora punti a disposizione per migliorare la posizione in classifica e i felsinei sembrano avere ancora gambe. Correttezza e sportività. 

ROMA

Caporetto. Non ci sono parole per descrivere il flop dei giallorossi, che in due mesi hanno buttato via una stagione. Eliminati in Europa League, in Coppa Italia dalla Lazio e fuori dalla lotta scudetto. Il cielo sulla capitale è biancoceleste e il Napoli è dietro di un solo punto. Disastro. 

INTER

Altra sconfitta per l’Inter di Pioli, che dopo aver passato qualche mese a mantenere una media punti da scudetto ha deciso di intraprendere una media da retrocessione. La sconfitta col Napoli brucia e allontana le speranze di Europa, sempre più una chimera. Depressione. 

GENOA 

Incubo senza fine per il Genoa, che perde in casa contro il Chievo e perde ancora un’occasione per dimostrare di valere la Serie A. La seconda parte di campionato dei rossoblu è stata imbarazzante e per come è andata, meriterebbero la retrocessione. Senza se e senza ma. Imbarazzante. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Angelo Dino Surano

Informazioni sull'autore
Giornalista, editor, ghostwriter, lettore appassionato. Una vita intera dedicata alla parola e alle sue innumerevoli sfaccettature.
Tutti i post di Angelo Dino Surano