Serie A 2018-2019, amarcord 12° giornata: Juventus inarrestabile, Roma Capoccia, crollo Inter

Questa giornata prima della sosta ha emesso un verdetto spietato: a meno di clamorosi ribaltamenti, lo scudetto verrà vinto ancora dalla Juventus. Il Napoli vittorioso a Genova e l’Inter che crolla a Bergamo non hanno le armi per poter contrastare lo strapotere bianconero. Andiamo a vedere top e flop di giornata.

CLASSIFICA TOP

JUVENTUS

Undicesima vittoria su dodici partite, 34 punti sui 36 disponibili. Questa Juventus non conosce soste e si impone agilmente 2-0 sul campo del Milan, che paga le troppe assenze. Coriaceo Mandzukic, conferma Ronaldo. 

ROMA

4 gol in scioltezza a una Sampdoria che non sa più difendere e morale alle stelle. Torna al gol Schick dopo un’eternità, El Shaarawy si conferma un attaccante prolifico. 

ATALANTA

È tornata la super Atalanta. Corsa, grinta, precisione, intensità. La Dea ha preso a pallonate l’Inter per 90 minuti e il risultato di 4-1 (per le palle da gol create) le va pure stretto. 

Fonte immagine: Facebook – Calcio & Fanta

CLASSIFICA FLOP

INTER

Inaspettata, incomprensibile, umiliante. La sconfitta di Bergamo è una coltellata in pieno petto alle ambizioni dell’Inter, che forse deve rivedere le proprie ambizioni di scudetto. Una grande squadra non può permettersi black-out del genere.

CHIEVO

Ventura non riesce a battere neanche il Bologna in casa (Orsolini agguanta il pareggio) e si dimette. La situazione è drammatica, solo un miracolo può salvare il Chievo.

SAMPDORIA

3-2 contro il Milan, 1-4 contro il Torino e 4-1 contro la Roma. 11 gol presi in 3 partite. E pensare che prima della partita contro il Milan la Sampdoria era la miglior difesa d’Italia.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus