Serie A 2018-2019, amarcord 11° giornata: Romagnoli superstar, Tris Mertens, Gallo da sballo

Giornata per cuori forti l’undicesima di campionato, che si è aperta con la tripletta di Mertens ed è finita al minuto 97′ di Milan-Udinese con il gol di Romagnoli. Andiamo a vedere nel dettaglio top e flop di giornata. 

frosinone-empoli

CLASSIFICA TOP 

ROMAGNOLI 

Capitano, mio capitano. Secondo gol vittoria dopo quello al Genoa nei minuti di recupero, presenza fisica e mentalità vincente. Romagnoli è il futuro del Milan e della Nazionale. 

MERTENS  

Qualche giornata fa sembrava demotivato, stanco, irriconoscibile. Adesso è tornato in forma e si vede. Con un Mertens così nulla è impossibile per il Napoli, che con lui e Insigne può sognare lo scudetto. 

BELOTTI 

Il Gallo è tornato. Doppietta da bomber vero, tiri nello specchio della porta, entusiasmo, fiducia. Tutto quello che non gli era riuscito nelle partite precedenti, gli riesce contro la Sampdoria. Audero gli nega la tripletta in un paio di circostanze. 

CLASSIFICA FLOP 

SAMPDORIA 

Da miglior difesa del campionato a colabrodo il passo è breve. 7 gol subiti in due partite con Milan e Torino, cresta abbassata e tanto da recriminarsi. Le partite non si vincono da sole, c’è la sensazione che la Sampdoria si sia specchiata troppo in se stessa. 

CHIEVO 

Ennesima sconfitta bruciante in casa contro il Sassuolo, lo spettro della retrocessione è sempre più vicino. Squadra molle, slegata, demotivata. Ventura dice di aver visto segnali positivi, al momento sono 3 sconfitte su 3.  

GENOA 

La cura Juric non funziona. Si era capito anche l’anno scorso. Piatek non segna dal suo arrivo (quarta partita consecutiva), la difesa è diventata un colabrodo e le geometrie di Ballardini si sono trasformate in trame di gioco deludenti. Urge cambio di rotta immediato. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus