MotoGp 2018, Gp della Malesia, Dovizioso:”Peccato per la caduta, in 4 o 5 ci giochiamo la vittoria”

E’ terminata la seconda giornata del weekend di Malesia, sul tracciato di Sepang, penultima prova del motomondiale 2018.
Dovizioso sul circuito di Sepang durante le qualifiche.
Fonte: Facebook Dovizioso

La Ducati può essere contenta a metà, visto che Lorenzo ha dichiarato di non farcela, sarà sostituito ancora per questa gara. Mentre Andrea Dovizioso partirà dalla quarta posizione, complice una caduta in curva 9. Ma comunque lui è rimasto piuttosto soddisfatto delle possiiblità per la gara di domani, visto che il tracciato di Sepang è lungo e dà tempo di recuperare:

“La seconda fila va bene. Nella caduta ero arrivato leggermente troppo veloce. Peccato, avrei potuto partire più avanti”.

Ha affrontato la pista bagnata nella Q1 con una doppia gomma media, dopo che ha ricevuto le indicazioni di Michele Pirro. Sarebbe stata una scelta vincente, ma gli imprevisti sono dietro l’angolo e hanno colpito il pilota forlivese:

“Marc era molto competitivo ed è riuscito a recuperare una velocità che non aveva ieri, Maverick veloce sull’asciutto ed in qualifica ha fatto un giro esagerato, nonostante sull’acqua abbiano fatto fatica negli ultimi anni”.

Le condizioni di bagnato della pista non dovrebbero creare troppi problemi al pilota forlivese, anche se poter correre sull’asciutto sarebbe una soluzione migliore. In questo modo potrebbero raccogliere più indicazioni utili in vista della prossima stagione:

“La gara sull’asciutto sarà dura, ma siamo competitivi e ci servirebbe di più. Marc e Maverick sono veloci come noi, Valentino è veloce anche lui, anche Zarco è abbastanza veloce, possiamo essere un gruppetto di 4-5 dove sarà tosta perché la temperatura mette in difficoltà tutti. Ma in entrambi i casi ce la possiamo giocare”

Sulla scelta di Jorge Lorenzo di non correre ha preferito non intervenire, anche se le sue parole non sono state così positive. Queste situazioni sono un po’ strane, ma non conoscendo i dettagli ha voluto tralasciare ogni discorso. Ha lasciato in sospeso tutto, preferendo pensare ai suoi problemi.

 

 

 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega