Scottish Premiership, Glasgow è cattolica: Celtic batte Rangers 2-1, titolo ad un passo

I biancoverdi sconfiggono i rivali di sempre, avvicinandosi così alla conquista del loro cinquantesimo titolo della loro storia.

(Photo by Ian MacNicol/Getty Images)

La sfida tra Celtic e i Glasgow Rangers, è molto più di una partita di calcio. Tra questi due club c’è da sempre una rivalità che non è soltanto sportiva, ma anche politica e religiosa. Quest’oggi all’ Old Firm, si è assistiti ad un match tra le due squadre più importanti della storia del calcio scozzese, che come sempre non hanno fatto mancare spettacolo e emozioni davanti a 55 mila spettatori. 

Ad avere la meglio è stato il Celtic, bravo a trovare il vantaggio al 27′ con Edouard, dopo pochi minuti i Rangers restano in dieci per l’espulsione di Morelos. Nella ripresa arriva il pari con Kent, solo a pochi minuti dal termine il Celtic ritrova il  goal vittoria, grazie a Forrest, il quale regala il derby alla sua squadra, avvicinandola sempre più alla conquista del titolo, a sette giornate dalla fine del campionato.

Nel recupero, Rangers subiscono un’altra espulsione, questa volta a finire sul taccuino dei cattivi  è Hallyday. Il finale di gara è stato piuttosto teso, specie per il nervosismo da parte di alcuni protagonisti in campo. La squadra di Lennon, conquista un successo fondamentale che gli consente di andare a +13 dalle inseguitrici, proiettandosi sempre più campione per la cinquantesima volta nella sua storia, l’ottavo consecutivo.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Rocco Calandruccio

Informazioni sull'autore
Docente e opinionista radiofonico, collaboro con StadioSport da maggio 2016. Il calcio è la mia filosofia di vita, pratico Calcio a 5 con amore e passione, ma adoro scrivere tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.
Tutti i post di Rocco Calandruccio