Sassuolo-Roma, Ranieri: “L’addio di De Rossi? Io gli avrei rinnovato il contratto. Mi auguro che l’ultima partita sia una festa per Daniele, per le contestazioni ci sarà tempo”

Si è appena conclusa la conferenza stampa di mister Ranieri a due giorni dalla sfida con il Sassuolo.

Come sua abitudine Claudio Ranieri ha parlato ai giornalisti all’antivigilia del match, che vedrà la Roma in trasferta al Mapei Stadium. Un clima pesante quello che si respira a Trigoria al netto della vicenda De Rossi e della conseguente protesta del tifo più acceso della tifoseria giallorossa.

Claudio Ranieri

Inevitabile dunque che la prima domanda rivolta al tecnico romanista fosse quella di quali conseguenze potrà avere sulla squadra questa brutta settimana vissuta a Trigoria: “Io credo che debba essere uno stimolo positivo e propositivo. I giocatori sono ormai abituati a tutto. Io mi auguro che questo fatto spinga la squadra a fare bene. Ci sono ancora due partite, c’è una piccola possibilità e noi dobbiamo avere la coscienza a posto facendo il massimo“.

Poi delle considerazioni personali su Daniele De Rossi che tra due partite, come lo stesso tecnico testaccino, lascerà la Roma: “Se gli avrei rinnovato il contratto? Se me lo avessero chiesto in qualità di allenatore sì, perché so che giocatore è e che uomo è. Daniele è un allenatore in campo. Con lui puoi parlare e lui ragiona con una mentalità precisa, non per se stesso ma per il bene della squadra. Questi sono i leader che vogliono gli allenatori“.

E ancora: “Non ho parlato con Daniele. L’ho visto come sempre, anche se dentro di sé sarà squassato. Immagino che non dormirà la notte, ma è normale. Per chi ha dato tutto, giocando anche in condizioni non sempre ottimali per il bene della squadra, sapere una cosa del genere sconvolge“.

Infine delle anticipazioni su modulo e uomini che scenderanno in campo al Mapei Stadium contro il Sassuolo sabato sera: “Deciderò se andare ancora con il 4-3-3 o tornare al 4-2-3-1. Zaniolo sta bene, riprende oggi dopo aver avuto il polpaccio indurito. Pellegrini non è grave e credo di averlo a disposizione per sabato. De Rossi non so ancora se giocherà, parlerò con lui e decideremo. Però voglio fare un appello ai tifosi: mi auguro che l’ultima partita all’Olimpico sia una festa per Daniele, per l’amore nei suoi confronti e nei confronti della Roma, che è la cosa più importante. Per le contestazioni poi ci sarà tempo“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus