Sassuolo-Milan 1-2, post partita Pioli: “Sono felice”

E’ uno Stefano Pioli felicissimo, quello che si presenta davanti ai microfoni, dopo la vittoria contro il Sassuolo (che permette la qualificazione in Europa) e dopo l’annuncio ufficiale del rinnovo, con il Milan, fino al 2022: “Sono molto felice, lo sapevo da un paio di giorni e allenare un club così prestigioso anche nelle prossime stagioni è molto importante”.

Il tecnico rossonero, ovviamente si sofferma a parlare del grande protagonista della serata, ovvero Zlatan Ibrahimovic: ” Zlatan non era contento dopo il Bologna e ho faticato a dirgli le mie motivazioni. Io devo pensare alla squadra e sapevo contro i rossoblù che dovevo pensare alle partite successive visto il risultato acquisito. Sceglierò sempre pensando alla squadra e non al bene del singolo”.

Purtroppo brutte notizie arrivano dall’infermeria in vista della sfida con l’Atalanta: “Romagnoli ha avuto un problema muscolare che, quasi sicuramente, ce lo toglierà per tutte le partite restanti. Conti ha avuto un problema al ginocchio che sarà da valutare nelle prossime ore”.

Pioli parla anche del suo rapporto con l’AD Gazidis: “Ho sempre parlato con lui, ha avuto un colloquio individuale con me la settimana prima della gara col Genoa quando erano iniziate a circolare le voci, mi aveva assicurato che non era stata ancora presa una decisione. Sarebbe stato valutato il lavoro delle settimane successive. E’ venuto più spesso che in passato, mi ha sempre manifestato la sua stima, lunedì sera c’è stata la chiamata decisiva, dicendomi che la loro decisione era di riconfermarmi per le prossime stagioni”.

Inoltre sulle continue voci sul suo futuro aggiunge: “Un allenatore si sente sempre sotto esame, non ho mai allenato dall’inizio un grande club, su di me qualche perplessità ci poteva essere. Ho sempre sentito fiducia, quello che conta sono le sensazioni che mi danno i miei giocatori”.

Il tecnico rossonero non abbassa la tensione ed è già concentrato alla sfida contro l’Atalanta: ” Venerdì abbiamo una partita difficilissima con tante assenze, proviamo a recuperare energie e fare bene “.

Loda i suoi ragazzi, dicendo che hanno creduto nel lavoro e hanno acquistato maggior consapevolezza nelle loro qualità e nei loro mezzi. Conclude affermando che ha sempre sperato nella conferma ed è felice che essa sia avvenuta.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo