Salernitana-Milan, Dichiarazioni pre-partita Pioli:”Domani una partita con tante incognite”

L’allenatore del Milan Stefano Pioli, è intervenuto ai microfoni, nel giorno della vigilia della sfida alla Salernitana, allenata da Davide Nicola.

Parlando degli avversari, il tecnico rossonero dichiara: “Ci saranno più incognite visto il cambio di allenatore. Conosciamo le caratteristiche dei loro giocatori, è una squadra diversa rispetto all’andata, quindi sarà una gara da affrontare con attenzione e concentrazione”. Bisognerà fare attenzione alle potenzialità di due calciatori tecnici come Perotti e Ribery.

L’allenatore del Milan, non guarda alla classifica. La squadra deve cercare di dare sempre il massimo, in ogni partita. Bisogna riuscire a sopportare le pressioni, pensando partita dopo partita.

Pioli
Stefano Pioli, l’allenatore del Milan

L’ex tecnico di Lazio e Inter, si sofferma anche a parlare delle condizioni di Ibrahimovic: “Sta meglio, credo che tra domani e domenica riprenderà a correre. Poi valuteremo giorno dopo giorno, vedremo quando potrà tornare in gruppo”.

Parlando di altri singoli, Pioli dichiara che in base alla tipologia di partita, si può decidere chi schierare nella trequarti tra Kessie e Diaz. Rebic sta sempre meglio e deve continuare così. E’ un calciatore molto importante per il Milan. Lazetic è indietro di condizione, fra 7/10 giorni potrà unirsi al resto dei suoi compagni.

Soffermandosi sulla propria squadra, in risposta ad una domanda, Pioli afferma che i suoi ragazzi dovranno migliorare, per quel che riguarda le potenziali occasioni da calcio d’angolo.

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo