Roma, stipendi-ingaggi 2020-21: Dzeko il piú pagato. Pastore e Smalling sul podio

La Roma ha appena concluso la propria campagna rafforzamenti con alcuni acquisti mirati tra cui Pedro e il ritorno di Smalling. Con l’intera rosa a disposizione di Fonseca si puó avere anche un quadro piú completo sul monte ingaggi della squadra capitolina. Stipendi piuttosto alti, che ammontano a un totale di 212 milioni lordi.

A comandare la classifica é il capitano Edin Dzeko. Dato per sicuro partente in estate, il bosniaco é rimasto a Trigoria giurando fedeltá alla maglia. Un attaccamento che si protrae ormai da cinque anni e ha convinto la Roma a premiarlo con un rinnovo da 7,5 milioni annui. Sorprende il secondo posto occupato da Javier Pastore, I cui continui infortuni non hanno intaccato minimamente un ingaggio da 4,5 milioni a stagione. Chiude il podio, fresco di ritorno nella capitale, Chris Smalling con I suoi 3,8 milioni.

Ció che colpisce maggiormente é il fatto che la media degli ingaggi della Roma sia molto alta, con quasi nessun elemento a scendere sotto il milione annuo. Anche Juan Jesus, ormai ai margini del progetto si “difende” con I suoi 2,2 milioni.

Roma, la graduatoria degli ingaggi 2020-21

  • Edin Dzeko 7,5 milioni
  • Javier Pastore 4,5
  • Chris Smalling 3,8
  • Henrikh Mkhitaryan 3,5
  • Pau Lopez 3
  • Pedro 3
  • Leonardo Spinazzola 3
  • Jordan Veretout 3
  • Amadou Diawara 2,5
  • Federico Fazio 2,5
  • Nicolò Zaniolo 2,5
  • Borja Mayoral 2,3
  • Lorenzo Pellegrini 2,3
  • Juan Jesus 2,2
  • Rick Karsdorp 2,2
  • Gianluca Mancini 2
  • Carles Perez 2
  • Bryan Cristante 1,8
  • Marash Kumbulla 1,8
  • Bruno Peres 1,8
  • Roger Ibanez 1,5
  • Davide Santon 1,5
  • Gonzalo Villar 1,2
  • Antonio Mirante 1
  • Riccardo Calafiori 400mila euro

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus